martedì 16 agosto 2016

Chiesa profanata a Grandate; il parroco: è satanismo


«Evidenti segni di satanismo, è entrato il demonio»: così don Roberto Pandolfi, esorcista e parroco della chiesa di San Bartolomeo a Grandate, in provincia di Como, ha commentato quanto qui accaduto nottetempo, per la precisione all’una del 13 agosto. Ignoti sono penetrati all’interno dell’edificio sacro, forzando il portone principale. Poi hanno scardinato ed aperto il tabernacolo, cercando di rubare le ostie consacrate, provvidenzialmente senza riuscirvi. Quindi, hanno rovesciato a terra la statua della Madonna di Lourdes, spezzandone naso e mani (nella foto), ed hanno mandato in frantumi il leggio in marmo.

TRATTO DAL FILM: "BEN HUR" CHE INCONTRA GESU' CHE LO DISSETA (LA SUA STRAORDINARIA MISERICORDIA)

COMMENTI RECENTI

ARTICOLI PIU' VECCHI IN ORDINE CASUALE

Profezie della Madonna a Baron Renato sull'invasione dei rifugiati ai giorni nostri

MOMENTI EPICI DI BERGOGLIO 2019 (IL PAPA-BILE)