TRANSLATE THIS BLOG

giovedì 30 marzo 2017

LA UE VUOL CAMBIARE UNA LEGGE RUSSA ( LE PROVOCAZIONI ANTI-PUTIN SI AGGRAVANO).


L’ultima: la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha accolto la denuncia di alcune organizzazioni non-governative contro la legge russa detta “Degli Agenti Stranieri”, che appunto tratta come “agenti stranieri” quelle “libere” associazioni di cittadini che ricevono fondi dall’estero. L’accusa: questa norma viola la libertà di parola e associazione in Russia. In realtà, la legge suddetta non vieta tali associazioni; prevede misure di controllo particolari sul loro finanziamento, e le cataloga come “agenti stranieri”. Oltretutto, una legislazione analoga esiste negli Stati Uniti, senza che ciò abbia indignato il tribunale europeo.

mercoledì 29 marzo 2017

“Europa mentalmente debole, la Russia è forte”. Parla Dugin


E’ il minaccioso “cervello di Putin”. “Noi fedeli al cristianesimo, voi avete il gender... ...dopo ci sarà il caos, la guerra civile, la distruzione”. Dentro all’ideologia del Cremlino

Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin è stato fermato all’aeroporto di Salonicco e gli è stato comunicato che il suo ingresso all’interno dei territori della Ue gli era interdetto. Un anno prima, il Dipartimento del tesoro degli Stati Uniti lo aveva inserito nella lista dei cittadini russi sotto sanzioni per la crisi ucraina. Un mese dopo è il Canada a mettere sotto embargo Dugin. Di lui hanno scritto tutti, da Foreign Policy, che lo chiama “il cervello di Putin”, al Sole 24 Ore, che la settimana scorsa lo ha definito il “Rasputin di Putin”.

martedì 28 marzo 2017

Il Grande Castigo che incombe è rivelato nel Terzo Segreto


Nel primo articolo di questa serie (riportato nel sito Fatima.org ndr) riguardante il Grande Castigo che incombe su di noi, ho approfondito soprattutto l’aspetto fisico di tale castigo: il ruolo della Russia nello scatenare le guerre e nel portare a compimento l’annientamento delle nazioni. La distruzione di metà del mondo è una cosa spaventosa, a dir poco - Sarebbe la più grave catastrofe sin dai tempi del diluvio universale. Eppure non è l’aspetto più terrificante del castigo predetto nel Segreto. Assai peggiore è il castigo spirituale contenuto nel Terzo Segreto.

domenica 26 marzo 2017

Nelle foreste fra Turchia e Bulgaria: “Qui fermiamo l’invasione dell’Islam”

I volontari del BNOShipka nelle foreste bulgare

Muratori e avvocati in mimetica presidiano i confini: «Il governo di Sofia non fa nulla, noi volontari difendiamo l’Europa». Gli attivisti per i diritti: azioni ai limiti della legge

Passo veloce e il più possibile felpato, braccia sulla testa a protezione dai rami, bocche cucite. Per intercettare i migranti che dal confine turco cercano di entrare in Bulgaria si avanza in colonna fin dentro la foresta di Strandzha e poi via, sparpagliati in gruppi di tre. Chi trova dei «presunti profughi», come li chiamano i volontari del BNOShipka, avverte i compagni con il cellulare e chiama la polizia di frontiera.

Il grande attacco di Satana alla Chiesa. Padre Livio così definisce l’offensiva che il demonio ha messo in atto


Padre Livio Fanzaga, Direttore di Radio Maria, come al suo solito non le manda a dire, certo non si può definire uno che abbia peli sulla lingua. Per questo motivo è tanto amato, ma anche tanto contrastato, ma rimane il fatto che oltre che essere un uomo di Dio, è anche uno dei massimi conoscitori degli eventi prodigiosi di Medjugorje. Egli stesso racconta spesso di come ebbe una particolare “intuizione” poco dopo una apparizione nel villaggio croato “la Madonna appare: quindi la religione cattolica è l’unica vera”.

sabato 25 marzo 2017

La (vera) storia della comunità europea: nata cristiana poi conquistata dalla tecnocrazia laicista. E comunisti che...


Oggi si celebrano i 60 anni dei Trattati di Roma con cui, nel 1957, sei paesi del vecchio continente istituirono la Comunità Economica Europea e l’Euratom. 

Quella scelta storica in Italia fu tutt’altro che pacifica e unanime. Ci fu un grande oppositore nel Parlamento e nel Paese: il Pci

Nel dibattito parlamentare sulla ratifica dei Trattati, il partito di Togliatti fece esporre le ragioni del proprio voto contrario dall’on. Giuseppe Berti, autorevole dirigente del partito (era fra l’altro il genero di Giuseppe Di Vittorio).

lunedì 20 marzo 2017

Imam convertito al cattolicesimo: “Nel Corano si dice che Gesù Cristo è vivo”


MARIO JOSEPH ERA UN IMAM DI 18 ANNI, E' DIVENTATO CRISTIANO E SUO PADRE HA CERCATO DI ASSASSINARLO

Mario Joseph era un imam di 18 anni, è diventato cristiano e suo padre ha cercato di assassinarlo. Oggi è predicatore cattolico in India. È un caso unico al mondo. È il primo chierico musulmano ad aver abbracciato il cristianesimo, il che ha rappresentato una condanna a morte. Nel cimitero del suo villaggio indiano c’è una lapide con il suo nome, e sotto una bara con una scultura di creta delle sue dimensioni. Suo padre gli ha detto: “Se vuoi essere cristiano devo ucciderti”. Invece è vivo, e Lartaún de Azumendi è riuscito a intervistarlo per “La Noche de COPE”.

domenica 19 marzo 2017

La guerra santa del Sultano che minaccia l'Europa


Che altro deve succedere per convincere i governi europei a fermare Erdogan che aspira ad affermarsi come il nuovo Califfo completando la conquista islamica di quest'Europa decadente?

sabato 18 marzo 2017

Toglieranno il tabernacolo e la messa sarà invalida


“Spifferi parte XXI: vademecum sulle celebrazioni ecumeniche ed eliminazione dei tabernacoli” di Fra Cristoforo

Non so se qualcuno l’abbia già notato, o qualche altro giornalista in questo tempo ne abbia già parlato. Ma è stato pubblicato un documento l’anno scorso in preparazione all’anniversario dei 500 anni della riforma luterana dal Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani. Pubblicato addirittura su vatican.va(a questo link). Vi consiglio di leggerlo attentamente. In poche parole è una linea guida per le celebrazioni ecumeniche per tutto il 2017.

Islam, papa Francesco torna al Cairo dopo la "rottura" con Ratzinger


Storica visita di Bergoglio in Egitto dopo la rottura dell'islam sunnita con Benedetto XVI che a Ratisbona aveva denunciato il male jihadista

Papa Francesco si recherà ad Al Azhar, la prestigiosa università egiziana considerata "il Vaticano dell'Islam sunnita", con cui si erano interrotti i rapporti da dieci anni.

giovedì 16 marzo 2017

Ciò che piace e ciò che non piace a Satana (integrale)


Padre Pellegrino Ernetti, in una intervista fattagli dal giornalista Vincenzo Speziale, diceva: … oggi il male (e tutti ce ne lamentiamo) sta dilatandosi sempre più in tutto il mondo e nelle più svariate e raffinate manifestazioni.

Chi reagisce? Chi lotta? Chi prende le armi della fede? Non si ‘può pretendere di piantare il seme buono e che esso poi possa attecchire e produrre frutto, se prima non abbiamo dissodato questo terreno dalle spine e dai rovi del demonio. Vana sarebbe ogni pastorale che non comprendesse questa tattica di lavoro spirituale, perché gli eletti sono coloro che hanno vinto il dragone nel Sangue dell’Agnello. La pastorale comincia qui ed essa non consiste nel costruire grandi edifici, oratori, opere parrocchiali ecc., quando poi il sacerdote non si trova più nel confessionale, perché oggi, con varie scuse, i sacerdoti non sono più a disposizione delle anime, non confessano più, ritengono la Confessione come l’ultima cosa…! Questo è errato perché è il Sacramento grande che ci sia, perché lotta contro il demonio lavando le anime nel Sangue di Gesù. La Confessione non toglie soltanto il peccato dall’anima, ma ci dà una corazza con cui possiamo lottare contro il demonio. Io ne ho una esperienza terribile!

Bannon vuole far crollare l’Ue


È considerato il “guru ideologico” del presidente statunitense Donald Trump: un fedelissimo del tycoon che influenza tutte le sue scelte, nonché membro in pianta stabile del Consiglio per la sicurezza nazionale e del comitato di presidio degli Usa. Si tratta di Steve Bannon, fondatore di Breitbart News ed esponente di spicco di quella “Alt-right” che potrebbe cambiare, per sempre, il mondo e i suoi equilibri.

Sono proprio le idee dello chief strategist di Trump a spaventare le élite europee, in un momento storico in cui l’Ue appare estremamente vulnerabile, nel pieno di una grave crisi politica, ideologica ed economica che potrebbe farla implodere. Steve Bannon vuole la fine dell’Ue e l’ establishment del Vecchio Continente comincia a temerlo seriamente: ora non è più un semplice giornalista e fondatore di un visitatissimo sito conservatore ma è il consigliere anziano dell’uomo più potente del mondo.

mercoledì 15 marzo 2017

Padre Nicholas Gruner: i contenuti del Terzo Segreto riguardano la Chiesa (video)


In questo video, tratto dal canale youtube FatimaTV, Padre Nicholas Gruner (nella foto sopra) parla di quella parte del terzo segreto della Madonna di Fatima non ancora rivelato all'umanità. Padre Gruner, soprannominato anche il «crociato di Fatima», figura controversa e discussa nella Chiesa, era stato ordinato sacerdote nel 1976. Viveva in Canada e aveva 73 anni. Venne a Roma nel 2015 per assumere informazioni sul caso Orlandi e l’uso di codici «mariani» da parte dei rapitori. Dirigeva il programma Fatima Tv (canale 630 dei digitale terrestre canadese), la stazione televisiva romana dedicata interamente alla figura della Vergine apparsa ai tre pastorelli il 13 maggio 1917 in Portogallo. Padre Nicholas Gruner, morì improvvisamente nel suo ufficio a Fort Erie il 29 aprile 2015, in Canada, dove si è dedicato fino all’ultimo istante al lavoro che ha svolto e portato avanti per 38 anni, ovvero la promozione del Messaggio di Fatima ed in particolare la «pubblicazione integrale del Terzo Segreto» (nella convinzione che non ne sia stata resa nota una parte) e la «consacrazione della Russia al Cuore Immacolato di Maria». (Vedi quì tutto l'articolo)

Apparizioni e messaggi della Madonna ad Akita


Anche l'oriente cattolico ha le sue apparizioni della Vergine, riceve i suoi messaggi e riscuote l'attenzione dell'opinione pubblica. In Giappone, ad Akita, qualcosa di eccezionalmente fuori della norma, ha fatto pensare 115 milioni di nipponici, cristiani e non (i primi costituiscono una minoranza), i quali davanti ai teleschermi e attraverso i canali d'informazione giornalistica hanno seguito con molto interesse le vicende che ci apprestiamo a riportare.

Ogni continente sembra avere ormai la sua «Medjugorje», che cosa sta avvenendo?

martedì 14 marzo 2017

L'evidenza scientifica di Dio (video documentario)


Questo breve documentario spiega attraverso la scienza la mano di Dio nella creazione. Il darwinismo(e le sue teorie), ha fallito. Il darwinismo è una balla colossale.

domenica 12 marzo 2017

La conquista delle Americhe

Lo sbarco di Cristoforo Colombo a Guanahani, nelle Antille.

Premessa

1492: un anno importante!(1) Esso segna il completamento della Riconquista con la presa da parte degli eserciti cristiani del regno saraceno di Granada, l'ultima città spagnola rimasta in mano ai mori. Ma è anche l'anno in cui iniziò la Conquista del continente americano, e più precisamente delle Antille, grazie al viaggio intrapreso da Cristoforo Colombo (1451-1506), partito dalla Spagna il 2 agosto e giunto in America il 10 ottobre. Essa fu una ricompensa divina per la Spagna che aveva lottato per diversi secoli prima di poter riconquistare a Cristo Re il suolo occupato dai maomettani.

sabato 11 marzo 2017

Per favore, non chiamate “cristiani” i protestanti

Nella foto: Martin Lutero mentre brucia la bolla papale ordinante la sua scomunica dalla Chiesa Cattolica Romana. Illustrazione originale di "Martin Luther" di Gustav Freytag, pubblicato da The Open Court Publishing Company 1897
E’ molto comune oggi sentire i cattolici chiamare “cristiano” un protestante, o anche "un buon cristiano". Negli Stati Uniti, si praticava già da prima del Concilio Vaticano II a causa della tendenza dei cattolici americani ad adattarsi al protestantesimo, il cui tono ha dominato nelle sfere sociali e negli affari. Poi, ci fu la questione dell’adattamento della maggioranza dei protestanti che hanno aderito alla fede cattolica, o di cattolici che si sono sposati coi protestanti. Così è stato più facile chiamarli tutti "cristiani". Presumibilmente sono state sottovalutate le differenze. E' stato concepito per creare l'impressione che cattolici e protestanti fossero cugini in una grande famiglia felice. Papa Leone XIII condannò questa tolleranza verso il protestantesimo sotto il nome di americanismo, eresia dell’americanismo, per essere più precisi.

venerdì 10 marzo 2017

Ratzinger eliminato dal buonismo ipocrita

Certo non sarà un complotto, però gli somiglia un sacco. Stiamo parlando delle dimissioni di Benedetto XVI l'11 febbraio (giorno di Lourdes) di quattro anni fa.

L'ex vescovo di Ferrara, monsignor Luigi Negri, si leva un macigno dalla scarpa e dice che «un giorno emergeranno gravi responsabilità dentro e fuori il Vaticano». Si dichiara certo del fatto che Benedetto XVI abbia subito «pressioni enormi». Da parte di chi? Obama?

martedì 7 marzo 2017

Mimò a seno nudo in chiesa l'aborto di Gesù: finalmente una femen condannata


Eloise Bouton, ex membro delle Femen, ora uscita dal gruppo “sexstremista”, è stata condannata in appello, dopo la condanna in primo grado, a un mese di carcere con la condizionale e un’ammenda di 2.000 euro per un’esibizione sessuale all’interno della chiesa parigina della Madeleine.

ABORTO DI GESÙ. Il 20 dicembre 2013, insieme ad altre Femen, Bouton era entrata a seno nudo nella chiesa e aveva mimato davanti all’altare l’aborto di Gesù bambino usando pezzi di fegato di vitello. Sulla sua schiena compariva la scritta «Natale è cancellato» (Noel est annulé), mentre sopra e sotto il seno «344esima puttana» (344e salope), un riferimento al manifesto firmato da 343 donne nel 1971 per chiedere la legalizzazione dell’aborto.

Marcus Grodi condivide la sua conversione e il suo viaggio “verso casa”


Marcus Grodi è un ex protestante che quando è stato accolto nella Chiesa cattolica ha trovato la propria casa spirituale e finalmente ha “smesso di vagare”. Grodi è cresciuto in una famiglia cristiana, ha studiato Ingegneria Chimica e dopo una profonda esperienza di conversione in età adulta si è preparato a diventare pastore presbiteriano.

lunedì 6 marzo 2017

George Soros, l'uomo che paga ​l'invasione dell'Europa

Gli amici degli scafisti: il magnate investirà 500 milioni nelle ong per creare una flotta di navi per salvare i migranti

Solo pochi giorni fa la Commissione Ue annunciava la necessità di espellere un milione di migranti illegali.

Solo ieri in Sicilia ne sono sbarcati 1.500 recuperati grazie al solerte impegno delle navi soccorso gestite da organizzazioni umanitarie (Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms, Sea-Watch.org, Sea-Eye, Life boat) che annoverano tra i propri finanziatori la Open Society e altri gruppi legati al milionario «filantropo» George Soros. Bruxelles, a questo punto, farebbe bene a spiegare che per fermare il traffico di uomini bisogna combattere non solo le organizzazioni criminali, ma anche la carità pelosa, e politicamente motivata, di Soros e della sua galassia buonista.

sabato 4 marzo 2017

Messaggio per gli evangelici, Maria è la madre di Dio cioè (Dio il Figlio) ovvero Gesù.

Ci sono alcuni siti web anti-trinitariani di false denominazioni cristiane e pagine facebook, di pastori e soggetti auto-didatti, auto-proclamati pastori e maestri, falsi predicatori calvinisti eretici protestanti evangelici che dicono di parlare per mezzo dello “Spirito Santo”, ma proferiscono dottrine mosse da un palese spirito dell’errore e di contesa. Lo Spirito Santo, terza parte della Natura Divina e manifestazione potentissima dell’amore di Dio non differisce mai da una chiesa all’altra, da una denominazione evangelica a un'altra. Non genera contese (vedi Galati 5) e confusione ma genera pace, amore, unità di fede nella chiesa tra i sacerdoti(pastori), nei credenti e nella sana dottrina, perché la vera e unica chiesa di Gesù unita nel suo corpo, è solo quella cattolica.

NOSTRA SIGNORA DEL BUON SUCCESSO. Quito, Ecuador (1582 -1634)

Breve racconto dei fatti

Tra il 1582 e il 1634, la Madonna apparve, a Quito (Ecuador), ad una Suora di clausura delle Concezioniste, Madre Mariana de Jesús Torres, chiedendo di essere conosciuta e invocata sotto il titolo di “Nostra Signora del Buon Successo”. 

Mariana Francisca Torres naque in Spagna nel 1563 in una famiglia dell’aristocrazia spagnola da Diego Torres e Maria Berriochoa, entrambi devoti cattolici. Fin dall’infanzia la piccola Mariana ebbe visioni di Gesù e della Madonna. Quando a nove anni le apparve Gesù e le disse che era arrivato il momento per lei di lasciare la sua casa paterna per abbracciare la sua croce in una terra lontana, Mariana comprese che doveva seguire sua zia, Madre Maria Taboada, nel viaggio che stava per intraprendere nelle Americhe per fondare l’Ordine dell’Immacolata Concezione. Durante il viaggio in nave si scatenò un uragano di inaudita violenza, tanto spaventoso che anche i marinai ad un certo momento credettero che non ci fosse più alcuna speranza di salvezza. Mariana e sua zia videro fra le acque tempestose un gigantesco serpente con sette teste che cercava di distruggere la loro nave. In quel momento la piccola Mariana perse i sensi. Madre Maria pregò il Signore che li salvasse e improvvisamente la luce del giorno fece breccia in quella spaventosa oscurità e l’uragano si placò. Quando Mariana rinvenne raccontò alla zia di aver visto un serpente più grande del mare che si contorceva e poi una Signora di incomparabile bellezza vestita di sole con una corona di stelle sulla testa e con un bambino in braccio; la Signora trafiggeva con una lancia la testa del serpente. Mariana iniziò il noviziato all’età di 15 anni e qualche anno dopo fece la professione di fede.

giovedì 2 marzo 2017

Perché l’eutanasia è inaccettabile? (riflessioni di monsignor Martinelli)


Che cosa significa “eutanasia”?

È una parola con notevole variabilità storica, con significati diversi a seconda dell’uso che se ne fa. Può significare:

- ‘morte buona’ o ‘senza sofferenze’ gestita dal medico per ridurre il dolore

- azione od omissione che procura la morte allo scopo di eliminare il dolore in un assistito senza più speranze di guarigione

- ‘suicidio su richiesta’ del paziente (suicidio assistito).

L’esodo dei cristiani dal Sinai


Hanno sete di sangue cristiano” è l’urlo disperato di Wafaa Fawzy, cognata dell’uomo egiziano di fede cristiano-copta bruciato vivo assieme a suo figlio per mano dei miliziani dell’Isis la scorsa settimana. “Sono stati molto chiari quando hanno detto che non avrebbero lasciato nessun cristiano in pace. Vogliono uno Stato islamico!” continua la donna, come riportato da Abc News.

mercoledì 1 marzo 2017

Eutanasia. In Canada aumentano i medici obiettori: «Non possiamo più farlo»

«Togli il mio nome dalla lista. Non posso più farlo». È quello che il ministero della Sanità si è sentito ripetere nell’ultimo mese da 54 medici dell’Ontario, che dopo aver procurato la morte con l’eutanasia ai loro pazienti, hanno deciso di smettere. Così hanno chiesto alle autorità della provincia canadese di espungere il loro nome da una lista di medici disponibili a somministrare la “buona morte”.

TRATTO DAL FILM: "BEN HUR" CHE INCONTRA GESU' CHE LO DISSETA (LA SUA STRAORDINARIA MISERICORDIA)

ARTICOLI PIU' VECCHI IN ORDINE CASUALE

COMMENTI RECENTI

Profezie della Madonna a Baron Renato sull'invasione dei rifugiati ai giorni nostri

ADESSO VUOL MODIFICARE PURE IL PADRE NOSTRO, COI COMPLIMENTI DI "SAN" LUTERO...