TRANSLATE THIS BLOG

martedì 25 aprile 2017

Idolatri noi cattolici... ma ne siete proprio sicuri?


Una delle accuse più infamanti che un cristiano possa ricevere è quella di essere idolatra. Essere chiamato idolatra, per un cristiano, infatti, è altamente offensivo. Molti protestanti definiscono “idolatri” noi cattolici, perché ci rivolgiamo anche ai santi in cielo, affinché preghino per noi il Signore Dio nostro, cioè Gesù Cristo, unico nostro intercessore presso Dio. Spesso il cattolico medio si rivolge al suo santo di fiducia, in maniera spontanea, perché ormai abituato da tempo, a farlo. Non si chiede se quella richiesta di preghiera sia adorazione o venerazione, si rivolge al santo per chiedergli aiuto, e basta. Il chiedere preghiere al santo a cui si è devoti, non è sbagliato, perché in fin dei conti si attua il consiglio di s.Paolo quando ci esorta a pregare gli uni per gli altri.

L’abitudine a rivolgersi al santo piuttosto che direttamente a Gesù, però in taluni cattolici, provoca assuefazione negativa. Il cristiano che rivolge a Maria le sue richieste d’aiuto non sbaglia affatto, biblicamente parlando.

Ciò in realtà avviene normalmente nelle richieste di preghiera tra vivi, ma tra vivi e “morti”, dicono, non sia permesso.....

Esistono siti e blog di calvinisti settari e bulli, che accusano noi cattolici di essere degli idolatri per via del sacro culto della Beata Vergine Maria, peccato però che quelli che parlano contro la Madre di Dio(Figlio) e dicono contro la Santa Eucaristia sono dei bestemmiatori inconsapevoli rendendosi colpevoli loro stessi contro il corpo di Cristo e la Santa Vergine e facendo peccare chi li segue, per mezzo di una pressante propaganda  nei loro blog pubblicando foto patetiche come questa sotto e credendo di fare un servizio sacro a Dio:


Non contenti, consigliano pure alle persone di non praticare il santo rosario rivolto alla Beata Vergine perché la bibbia(secondo loro) asserirebbe che la preghiera rituale è una forma di magia e quindi sia peccato. Pieni di veleno(come si conviene alle vipere velenose) e fieri delle loro affermazioni asserirebbero addirittura che la figura della Beata Vergine discenda da antiche divinità femminili pagane riesumata nuovamente oggi e camuffata da icona cristiana, sotto le antiche spoglie della regina dei cieli, termine quest'ultimo impiegato alla regina dei cieli "astarte" descritta nel libro di Isaia 47 e Geremia 7,18; 44,17-25 e attribuito con essi. Ridicolo! La bibbia se letta nel giusto modo, condanna gli eretici protestanti non i cattolici.

....Dio sorgente di infinita sapienza sapeva benissimo che ci sarebbero state diverse interpretazioni sulla sua Parola, ma sapeva, e sa, altrettanto bene che la vera Chiesa di Cristo avrebbe difeso l’integrità della stessa, e ne avrebbe mantenuto la Chiave di interpretazione. Tuttavia senza i continui pungoli degli avversari probabilmente sarebbero venuti a mancare gli stimoli all’approfondimento teologico. Paradossalmente serve chi tenga sveglia la Chiesa, e non gli permetta di assopirsi sulla sua teologia. La Chiave che Cristo affidò a Pietro e agli Apostoli, quella chiave che i protestanti non posseggono, e mai potranno dimostrare di possedere, perché mai potranno dimostrare la loro discendenza apostolica, l’ha sempre posseduta la Chiesa cattolica romana. Questo molti pastori lo sanno bene, infatti cercano in tutti i modi di demolire e annullare il valore della discendenza apostolica, quando invece Paolo stesso lo raccomanda esplicitamente ai suoi discepoli.

CONTINUA LO STUDIO...

APRI O SCARICA TUTTO IL PDF "IDOLATRIA",
CLICCANDO SULL'IMMAGINE

 A CURA DI SALVATORE INCARDONA


2 commenti:

  1. Vogliamo invece parlare di quel famoso buon samaritano che viene anche usato per trasformare le chiese in macchinette per fare soldi? Parliamo del Tempio della Pace di Lavinio. Parliamo di come non abbia mai avuto un nome su targa e mai una targa di spiegazioni per le sue funzioni. Ci entra un paio di preti, lui mezzo gay e l'altro un ubriacone, vengono dentro e ci piazzano i crocefissi e statue. Gli cambiano il nome e lo chiamano Centro Ecumenico. Ma era un tempio nato per essere senza statue. E che ci fa dentro una banda di preti che cantano il buon samaritano che vuole tanto aiutare i poverelli? Ed in rete che troviamo? Una bella pubbicità del Tempio della Pace di Padova anche esposto da un sito chiamato "Roma segreta". Un prete con lo stesso nome "Don Angelo". Ma non è una qualcosa che suggerisce un lavoro cinematografico di alto livello?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente, ma la situazione che descrivi tu in maniera vaga e senza fonti dirette è un altra chiesa. Questo discorso che tiri fuori con questo commento che c'azzecca? Che c'entra ora il contesto dell'idolatria che tanto ci accusano i protestanti col tempio della pace e con la speculazione del buon samaritano? Se tu intendi l'accoglienza degli immigrati perché il vaticano si fa pagare in eurozzi dall'UE, quello non è problema mio, ma problema loro che si arricchiscono facendo il predicozzo di comodo e speculando col vangelo in un inganno politico...

      Elimina

.

TRATTO DAL FILM: "BEN HUR" CHE INCONTRA GESU' CHE LO DISSETA (LA SUA STRAORDINARIA MISERICORDIA)

ARTICOLI PIU' VECCHI IN ORDINE CASUALE

COMMENTI RECENTI

Profezie della Madonna a Baron Renato sull'invasione dei rifugiati ai giorni nostri

ADESSO VUOL MODIFICARE PURE IL PADRE NOSTRO, COI COMPLIMENTI DI "SAN" LUTERO...