TRANSLATE THIS BLOG

mercoledì 27 giugno 2018

La “carità” di Bergoglio, ovvero il Regno della Quantità


Gli italiani sono tornati a emigrare come nel dopoguerra, ci informava un articolo di qualche giorno fa – subito dimenticato. 250 mila, anzi più probabilmente 285 mila l’anno. E sono per lo più laureati e diplomati, il 64 per cento.

Dunque, mentre noi accogliamo ogni anno centinaia di migliaia di africani senza istruzione (491 mila gli irregolari, 280 mila i “richiedenti asilo”), buoni nel caso migliore a raccogliere pomodori , e nel peggiore a finire mantenuti a spese pubbliche, spacciatori o cannibali assassini, simultaneamente esportiamo all’estero alti talenti.

Emmanuel, due facce di bronzo Caccia i migranti e va dal Papa


Il presidente francese a colloquio di un'ora con il Pontefice Ma a Parigi usa i lacrimogeni per sgomberare l'università

Sarà pure stata una «questione di protocollo», ma il presidente della Repubblica francese ieri è stato a Roma senza mettere piede al Quirinale.

domenica 24 giugno 2018

Omelia su San Giovanni Battista: "Gli si sciolse la lingua e parlava benedicendo Dio" (Lc 1,57-66.80)


Oggi la Chiesa celebra la natività di san Giovanni Battista. Di nessun altro santo si celebra il giorno della nascita, ma solo il giorno del passaggio da questa all'altra vita. Per quale motivo, dunque, di san Giovanni Battista si celebrano due feste, quella della nascita (oggi) e quella del suo martirio (in agosto)? Il motivo è che san Giovanni Battista, a differenza degli altri santi, è nato santificato.

venerdì 22 giugno 2018

L’odio per la donna del femminismo


L’odio che il femminismo, ideologia propagandistica malsana e contro natura, ha innescato nei confronti dell’uomo fin dal suo sorgere, ovvero dalla fine del XIX secolo, prosegue la sua strada distruttiva della famiglia e del vivere sociale.

Da che mondo e mondo chi uccide è un assassino, uomo o donna che sia, invece le femministe hanno escogitato il «femminicidio», un neologismo che identifica i casi di omicidio la cui vittima è una donna, i motivi, quindi, sono basati sul sesso (uomo/donna), oggi denominato «genere» (vedasi LGBT), visto che, per queste menti antiscientifiche oltre che antinaturali, esistono multiformi tipologie del vivere la sessualità.

lunedì 18 giugno 2018

Melissa Ohden, come la Jessen, sopravvissuta a un aborto


Melissa Ohden è sopravvissuta a un aborto, salvata da un’infermiera che l’ha sentita piangere tra i rifiuti medici. La sua storia è venuta a galla quando aveva 14 anni, e fino ad allora era convinta di essere stata data in adozione dopo un parto prematuro. Il segreto nascosto nella sua incredibile vita l’ha segnata per sempre.

sabato 16 giugno 2018

Il ricatto morale è inaccettabile


La politica delle immigrazioni non è come l’azione di chi sta sulla spiaggia e vede il naufrago agitare le braccia e gridare. L’azione politica, per essere buona, deve tenere presente il bene comune in tutti i suoi aspetti.

Vicende come quella della nave Aquarius e dei porti italiani bloccati dal ministro Salvini ci vengono presentate, con un ricatto morale, come questioni personali di coscienza di ognuno di noi. Come se fossimo su una spiaggia calabra o siciliana e vedessimo all’improvviso un profugo che, sbracciandosi, ci chiede aiuto. É evidente che continuare a passeggiare sulla spiaggia o prendere il sole mentre l’altro grida aiuto è un atteggiamento immorale e disumano. Un discorso simile viene fatto per la nave Aquarius, come se gli italiani fossero un popolo spensierato ed egoista steso a prendere il sole sulla spiaggia e non volesse rispondere alla richiesta di aiuto di un gruppo di poveri naufraghi.

lunedì 11 giugno 2018

"Chi compie la volontà di Dio, costui è mio fratello, sorella e madre"


Il primo uomo, ricco di doni così grandi, non si sarebbe deciso da solo ad ergersi contro Dio. Questi gli appariva come una realtà talmente dominatrice e perfezionante che non avrebbe mai osato trasgredirne il precetto e tentare di innalzarsi fino a lui, se la tentazione non gli fosse giunta dall’esterno. Certo sonnecchiavano nell’uomo le possibilità di opporsi all'autorità divina, ma se non fossero state destate dal di fuori, l’autorità divina e la intangibilità del suo comando sarebbero rimaste indiscusse.

Una potenza esteriore agì nell'uomo perché si attuassero le possibilità di male che erano in lui. Così la presenza misteriosa, ma reale del tentatore, di Satana, si fa sentire fin dalle prime pagine della Bibbia.

sabato 9 giugno 2018

Nel vortice di autodistruzione dell’Occidente-Mondo


“La Russia deve essere al G7, piaccia o no, dobbiamo avere la Russia al tavolo negoziale”, vibra Trump in una non certo improvvisata uscita, e i salotti tv anti-governativi scoprono che il primo ministro Giuseppe Conte, quello da loro dipinto come uno sciocco re travicello di una alleanza populista velleitaria, impreparata e scema, può dire al suo primo vertice in Canada, per nulla intimidito: “Sono d’accordo con il presidente Donald Trump, la Russia dovrebbe tornare al G8. Nell’interesse di tutti”.

Allarme maschicidi: Gli uomini vittime quanto le donne, ma nessuno ne parla


Non solo femminicidi. Gli uomini uccisi in coppia, tra amici, vicini di casa e colleghi sono stati 120 l'anno scorso. Una cifra identica agli omicidi ai danni di mogli e compagne

Centoventi donne. Centoventi uomini. Sono le vittime di omicidi in famiglia, in coppia, tra amici, vicini di casa, colleghi di lavoro. Tante, troppe. Donne e uomini italiani uccisi in egual misura. All'interno delle Relazioni interpersonali significative (Ris), dove dovrebbero esserci amore, affetto, protezione e solidarietà, si muore di morte violenta più che in ambito criminale.

Crocifisso obbligatorio in Baviera: tutti d'accordo eccetto il cardinal Marx


Per i bavaresi è una doverosa affermazione dell'identità cristiana del Land, mentre per il cardinal Marx, presidente della Conferenza Episcopale Tedesca, va tolto in nome del dialogo (VIDEO: Crocifisso in classe)

«La separazione tra Stato e Chiesa in Germania è un fatto, ma il crocifisso riguarda più la cultura che la religione». Il sindaco di Deggendorf non ha avuto problemi a mettersi in regola con il provvedimento approvato di recente dal presidente della Baviera, Markus Söder, che rende obbligatoria da giugno l'esposizione del crocifisso in tutti gli uffici pubblici del Land. E anche se la decisione è stata molto criticata dai giornali tedeschi e internazionali come un attacco alla laicità dello Stato, nessuno in Baviera sembra sentirsi sotto attacco.

mercoledì 6 giugno 2018

Non temiamo lo spread, figuriamoci l’ArciGay



La prima bufera mediatica s’è scatenata dopo le dichiarazioni pro-famiglia del Ministro Fontana. Il pensiero unico è in fermento

La mamma è la mamma, il papà fa il papà, e i bambini li adottano i genitori così composti, lasciando libertà a chicchessia di amarsi e amare reciprocamente il sesso che gli pare. In fondo il neo Ministro per la Famiglia Fontana non ha mica aperto le porte dell’Ade, affermando tali banalità.

martedì 5 giugno 2018

Cosa si nasconde dietro la guerra commerciale fra USA e Unione Europea

Ecco come c'entra con il nuovo governo italiano


La “guerra economica” scoppiata fra gli Stati Uniti e l’Unione Europea è molto di più di una controversia dovuta all’inaudito surplus commerciale tedesco. Molto più di una questione di dazi: è il ritorno della Storia. Infatti la Germania, che di certo è un grande Paese, ora è tornata ad essere anche un grande problema. Non solo per l’Europa, ma pure per gli Stati Uniti. E Trump ha tutta l’intenzione di vincere il braccio di ferro con la Merkel, ridimensionando i disegni imperiali tedeschi (già la Brexit è andata in questa direzione: la Gran Bretagna è storicamente ostile agli imperi continentali).

lunedì 4 giugno 2018

Negare torta a coppia gay non è discriminazione: lo dicono i giudici Usa


La Corte Suprema degli Stati Uniti ha dato ragione al pasticciere cristiano che si rifiutò di realizzare la torta nuziale per un matrimonio gay per "motivi religiosi"

Rifiutarsi di preparare una torta di nozze per un matrimonio gay è legittimo e non è discriminazione.

domenica 3 giugno 2018

Soros: "Governo vicino alla Russia". Salvini: "Speculatore senza scrupoli"


"I due partner hanno elettorati diversi e diverse esigenze dal bilancio pubblico, quindi faticheranno a mettersi d’accordo".

George Soros commenta così il patto tra Movimento 5 Stelle e Lega per la nascita del nuovo governo. In un'intervento sul Corriere, il finanziare parla delle dinamiche interne della politica italiana: "Quello che proporranno verosimilmente supererà i limiti imposti dagli accordi in vigore e ciò potrebbe portare a una nuova crisi politica. Il governo potrebbe cadere, innescando un ritorno a elezioni alla fine di quest’ anno o all’ inizio del prossimo". Poi Soros manda però un messaggio chiaro all'Europa mettendola in guardia dalle politiche del rigore e soprattutto dalle critiche riservate all'Italia negli ultimi tempi:

L'EuroExit è sdoganato. All'estero più che da noi.

L’Europa che unisce i popoli.
L’aiutino americano.

Anche questo un pezzo largamente fatto di pezzi altrui. Lo posto qui per far capire che: 

1) il governo giallo-verde non è affatto isolato, come ci dice la propaganda mediatica. 
2) Che l’Italia è ancora una volta il laboratorio politico d’Europa, ed ha molte frecce al suo arco. 
3) E che la reversibilità dell’euro, da tema tabù, è ormai un tema di talk shows. Il tema politico della critica all’euro “alla tedesca”, ferocemente censurato dai media e dagli oligarchi, è ormai sdoganato. E lo sdoganamento ha effetti in tutta la UE.

Nella settimana calda della crisi mattarelliana di governo, la BCE ha calato le vendite di titoli italiani – per far vedere “la pressione dei mercati”. E’ un fatto che hanno poi cercato di nascondere, ma la memoria resta:

"Questo è il mio sangue dell'alleanza" (Mc 14,12-16;22-26)


Questa domenica celebriamo uno dei più grandi Misteri della fede, quello dell'Eucaristia, ovvero il Mistero del Corpo e Sangue di Cristo, donati a noi come Cibo e Bevanda spirituali. Dell'Eucaristia trattano le letture che abbiamo appena ascoltato.

TRATTO DAL FILM: "BEN HUR" CHE INCONTRA GESU' CHE LO DISSETA (LA SUA STRAORDINARIA MISERICORDIA)

ARTICOLI PIU' VECCHI IN ORDINE CASUALE

COMMENTI RECENTI

Profezie della Madonna a Baron Renato sull'invasione dei rifugiati ai giorni nostri

ADESSO VUOL MODIFICARE PURE IL PADRE NOSTRO, COI COMPLIMENTI DI "SAN" LUTERO...