TRANSLATE THIS BLOG

domenica 12 agosto 2018

Il prete: "Sono gay". Applauso dei fedeli


"Sono Greg. Sono un prete cattolico romano. E sì, sono gay". La risposta dei parrocchiani: "Dio la benedica"

Un sacerdote americano ha dichiarato davanti ai suoi parrocchiani la sua omosessualità e la risposta è stata una standing ovation. E' accaduto qualche giorno fa nella parrocchia di Santa Bernadette a Milwaukee, Stati Uniti.

Il protagonista della vicenda è il Rev. Gregory Greiten: "Sono Greg. Sono un prete cattolico romano. E sì, sono gay". La risposta dei parrocchiani è stata positiva: "Dio la benedica", lo ha incoraggiato qualcuno. A rivelare la storia è il National Catholic Reporter. 

Dal Minnesota, lo stesso giornale racconta invece una vicenda di segno opposto: quella di due coristi della chiesa di san Francesco Saverio, a Shafer, Bob Bernard e Travis Loeffler, che sono stati 'licenziati' dopo che il parroco ha scoperto il loro matrimonio gay. Loro si sono presentati comunque a messa, sedendosi tra i banchi. "Non volevamo che la gente pensasse che avevamo paura o che non avevamo più voglia di stare insieme a loro".

La decisione del Rev. Gregory Greiten è stata 'benedetta' anche dal suo arcivescovo: "Sosteniamo Padre Greiten nel suo cammino personale e nella sua decisione di raccontare il suo orientamento sessuale", ha affermato in una nota il vescovo, Rev. Jerome Listecki. "Come insegna la Chiesa, chi ha un'attrazione per persone dello stesso sesso deve essere trattato con comprensione e compassione". Greiten aveva parlato con il vescovo Listecki prima del suo annuncio pubblico.

Fonte: ilPopulista.it
http://www.ilpopulista.it/news/28-Dicembre-2017/21851/il-prete-sono-gay-applauso-dei-fedeli.html


1 commento:

  1. Ooooohhh che bello. Amici, colleghi, fratelli cattolici, tutti in piedi e applaudiamo. Standing ovation come alla premiazione degli Oscar a hollywood per questa sceneggiata, per questa neo chiesa apostata. Applauso, siamo fieri di questo face off (faccia a faccia) coi fedeli, di questa "via la maschera" una volta per tutte. Ma che cazzo di rivelazioni sono queste? Me lo spiegate? Non è un fatto di stigmatizzare gli omosessuali e metterli al rogo, per carità, ma qui finisce che alla fine, "secondo un errata interpretazione del catechismo cattolico", loro possano oltre ai rapporti illeciti, sposarsi e prender figli. Il tipico matrimonio gay è una blasfemia contro natura. Avesse detto che aveva una moglie nascosta e un figlio, sarei stato molto più comprensivo, ma veramente! La chiesa è diventato un cesso e se continua così verrà distrutta come venne distrutto il tempio di Salomone in Israele perché era divenuto, assieme ai suoi sacerdoti, corrotta e idolatri, blasfemi. Leggetevi l'antico testamento nel libro dei Giudici dove gli ebrei venivano perseguitati dai Filistei, ma a causa dei loro peccati e dell'idolatria, nelle cronache dei re dove quella donnaccia Gezabele imponeva di adorare il dio Baal, Isaia, Ezechiele, Geremia che cita l'idolo che causa Gelosia, cioè la dea Astarte(da non confondere con la Madonna come fanno certi somari protestanti e falsi profeti improvvisati) e fatevi un'idea. E’ sempre Dio dall’alto che punisce quando iil male dilaga specie nel suo tempio, come avvenne a Corinto, Nessuno è senza peccato, nemmeno io, ma con queste dichiarazioni non si fa altro che sdoganare l'omosessualità nella Chiesa, vedrete quanti outing e quante pretese arriveranno e quante risposte “politicamente corrette” dal Vaticano. Benedetto XVI si era sempre opposto, e vi ricordate però come lo perseguitarono? Lui tenne duro finché ha potuto ma non cambiò mai opinione.

    RispondiElimina

.

TRATTO DAL FILM: "BEN HUR" CHE INCONTRA GESU' CHE LO DISSETA (LA SUA STRAORDINARIA MISERICORDIA)

ARTICOLI PIU' VECCHI IN ORDINE CASUALE

COMMENTI RECENTI

Profezie della Madonna a Baron Renato sull'invasione dei rifugiati ai giorni nostri

ADESSO VUOL MODIFICARE PURE IL PADRE NOSTRO, COI COMPLIMENTI DI "SAN" LUTERO...