martedì 31 dicembre 2019

Don Minutella: "Maria e Satana, scontro frontale, e l'Anticristo è alle porte" (DeepMoon Amministratore)


Nel video che seguirà sotto, don Alessandro Minutella, nella sua catechesi-denuncia espone le offese e gli insulti che Bergoglio e i suoi scagnozzi rivolgono a Maria nel periodo natalizio, mettendo in dubbio i 4 precetti del dogma mariano (Maria, Madre di Dio; Verginità Perpetua; Immacolata Concezione; Assunzione), dicendo in pratica (parole del gesuita proferite in lingua spagnola) che "i dogmi mariani sono fesserie". Mai sentito nulla di simile in vita mia proferito da un "papa" cattolico! tranne che per bocca dei feroci protestanti. Da loro invece ho sentito di tutto. A parte questa mia brevissima parentesi, vorrei dire un altra cosa: c'è chi sostiene che il don palermitano sia un falso profeta giustamente scomunicato, io sostengo invece - anche se non sono siciliano e nemmeno seguo il suo gruppo - che lui non è affatto un falso profeta e difende la dottrina cattolica tradizionale, come dovrebbe fare un vero soldato di Cristo e non piegarsi ai voleri di questo mondo infame. Per il fatto della messa invece, cioè se sia giusto o sbagliato celebrare e seguire il Novus Ordo Missae, dico solo questo: quando vedo la gente che allunga la mano per toccare l'Eucaristia, mi sento male, e ancor peggio quando il sacerdote - l'unico ad avere l'autorità di poter toccare la Particola - rifila sulla mano dei fedeli l'Ostia, con un'indifferenza paurosa, ho il voltastomaco. Ecco cosa ne penso io. W la sincerità.(DeepMoon Amministratore)

domenica 29 dicembre 2019

Alberi di Natale, fiocchi di neve e luci ovunque... ma Gesù dov'è? (I Tre Sentieri)


Periodo di Avvento, periodo di magia per i bambini e di atmosfere serene per i grandi, periodo di avvicinamento al Natale, una delle due feste più importanti per i cattolici.

Camminando per le strade si notano bancarelle, vetrine di negozi, bar e ogni cosa addobbata con colori sfavillanti, disegni e immagini, festoni e luminarie in vendita ogni dove. Obiettivamente, all'occhio, questi colori, suoni, atmosfera portano gioia e senso di serenitàPoi ci si guarda bene intorno e sorge spontanea la domanda: "Ma Gesù dov'è?". Ci sono ovunque immagini di Babbo Natale (in qualunque posa, sulla slitta, che canta e balla, col sacco dei regali, ecc...), di renne, di pupazzi di neve, di alberi di Natale, di fiocchi di neve, e chi più ne ha più ne metta. Raramente si intravede qualche bancarella che vende i personaggi del presepeLa sensazione è quella di andare ad una festa dove però manca il festeggiato. E non è solo una sensazione...

sabato 28 dicembre 2019

Il programma dei radicali è stato perfettamente realizzato (Di Maurizio Blondet)


La cassazione ha depenalizzato il consumo personale di cannabis. E in prospettiva, la legalizzazione delle droghe più dure.


Sono passati pochi giorni da quando la Corte d’Assise di Milano ha depenalizzato l’aiuto al suicidio e in prospettiva l’eutanasia


Cos’altro rimane da realizzare del programma del Partito Radicale e delle epiche battaglie di Pannella e Bonino? Mi pare non manchi più nulla.

Francia, la crisi del Cattolicesimo racconta il tramonto dell'occidente (InsideOver)


La Francia, patria del tradizionalismo cattolico ed europeo, vive la sua crisi di fede. L’immagine della cattedrale di Notre Dame che brucia come raffigurazione plastica del tramonto della civiltà occidentale: abbiamo imparato ad accettare l’utilizzo della simbologia europea che viene meno, anche in senso fisico, come allegoria dei tempi che corrono. Succede più o meno lo stesso con le parrocchie trasformate in supermercati nel nord Europa o con quelle che, addirittura, cambiano destinazione d’uso in moschee. Ma quando è il Papa della Chiesa cattolica – com’è successo tramite gli auguri rivolti alla Curia di Roma per le festività natalizie di quest’anno – ad avvertire, mediante argomentazioni che nella premessa sono apparse ratzingeriane ma che, per via della continuazione del ragionamento papale, hanno subito virato verso il progressismo, che quella a noi contemporanea non è più un’epoca cristiana, allora il contorno di un singolo episodio, come quello di Notre Dame, assume fattezze tanto realistiche quanto drammatiche.

giovedì 26 dicembre 2019

Salvini, il discorso censurato sulla libertà svela più di quanto sembra (Francesco Amodeo)

Siamo l'ultima speranza del "Popolo cristiano occidentale"
Leggendo tra le righe del discorso di Matteo Salvini al congresso federale della Lega si nota un’importante denuncia del leader del Carroccio nei confronti del nuovo ordine mondiale. Un discorso che a molti è sfuggito ignorandone l’importanza, mentre altri media lo hanno completamente censurato. “Siamo l’ultima ancora di salvezza per il popolo cristiano occidentale. Lo scontro oggi è fra libertà e dittatura: siamo un baluardo di libertà e non bisogna avere paura. Noi siamo l’ultima speranza per il cambiamento, l’ultima ancora di salvezza per il popolo cristiano occidentale che conta su di noi“. Bisogna meditare su queste parole, soprattutto in seguito all’attacco giudiziario pretestuoso che Matteo Salvini sta subendo in parallelo a Donald Trump. Quest’ultimo sembra essersi messo di traverso proprio al Deep State e all’obiettivo del nuovo ordine mondiale: anche lui sta subendo un attacco mirato all’impeachment. “Il loro obiettivo non sono io ma la vostra libertà, io mi sono solo messo di mezzo“, ha detto. Ci sono sempre più prove e segnali evidenti che nel mondo è partito un nuovo contrordine mondiale.


Di Francesco Amodeo

Tratto da: Radio Radio TV del 23 Dicembre 2019


Saviano, hai fatto schifo più del solito questa volta (DeepMoon Amministratore)


Roberto Saviano, ha pubblicato un post nelle ultime ore di martedì 24 dicembre, poco prima di mezzanotte in cui mostrerebbe una scena insolita, cruda, inopportuna - per celebrare la Nascita di Cristo - che ha suscitato (giustamente) molte polemiche, anche tra i suoi followers.

La nuova rivelazione di Bergoglio (di Maurizio Blondet)

Qual'è stato il peccato di Sodoma, per cui l’antica città venne incenerita? Finalmente la Pontificia Commissione Biblica ci chiarisce ogni dubbio, in uno studio che è stato commissionato dal “Santo Padre”:

 ”un peccato che consiste nella mancanza di ospitalità, con ostilità e violenza nei confronti del forestiero, comportamento giudicato gravissimo e meritevole perciò di essere sanzionato con la massima severità, perché il rifiuto del diverso, dello straniero bisognoso e indifeso, è principio di disgregazione sociale, avendo in se stesso una violenza mortifera che merita una pena adeguata”.

mercoledì 25 dicembre 2019

Gesù bambino in Egitto. Un viaggio straordinario poco noto a molti cristiani (DeepMoon Amministratore)


Gesù bambino in Egitto, il viaggio del redentore in terra pagana e le opere straordinarie da lui compiute ancora in fasce e che il vangelo non menziona. Un racconto e una testimonianza straordinaria sul viaggio del Verbo incarnato assieme alla famiglia che non tutti conoscono... (DeepMoon Amministratore)

Omelia di Natale: "Troverete un bambino" Luca 2,12 (di Giacomo Biffi)


Una luce improvvisa dall'alto ha lacerato l'oscurità della campagna palestinese, una voce inattesa - la voce di un angelo - ha rotto il silenzio opaco che avvolgeva ogni cosa e propiziava il sonno di poveri pastori affaticati. Una luce dal cielo e una voce sovrumana: questo è ciò che di insolito si è manifestato a Betlemme due millenni fa, e ha cambiato la storia del mondo.

martedì 24 dicembre 2019

Tu scendi dalle stelle (Andrea Bocelli)


Auguro un Buon Natale a tutti con una dedica canora natalizia di Andrea Bocelli, ai lettori e non lettori, e in particolare al gruppo cristiano del Movimento Regina dell'Amore di San Martino di Schio (Vicenza), che mi sta particolarmente a cuore e ammirazione per il loro zelo, l'impegno radiofonico e l'attivismo cristiano-cattolico-profetico, e per il loro amore per le persone (Gesù diceva in Gv 13,34-35: "Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri" ndr). Un encomio speciale è rivolto a loro per il loro affetto, ubbidienza e perseveranza perpetrata da anni assieme al suo fondatore Baron Renato verso Maria Santissima e al Gran Re, il Leone di Giuda, il Signore Gesù Cristo. Un Buon Natale anche a tutti quelli che hanno preso spunto dagli articoli o dalle pagine speciali di questo blog e sono riusciti ad accostarsi al Signore. Spero che, in un modo o nell'altro, senza meriti o encomi personali, di avere dato il mio contributo per voi e alla vostra fede. Questo è sempre stato il mio obiettivo, suscitare in voi la fede e nient'altro, uno dei tre precetti teologali che insieme all'amore - in questi tempi post moderni - si vanno sempre più perdendo. In una società che va sempre più scristianizzandosi...., e in maniera preoccupante anche. 

Auguri vivissimi a tutti voi. (DeepMoon Amministratore)   

Così i movimenti tradizionalisti stanno "assaltando" la Chiesa (ilGiornale.it)


Il tradizionalismo rinasce in Sud America, nonostante le correnti progressiste stiano acquisendo sempre più spazio. Ma l'atteggiamento della Chiesa cattolica delude tanti fedeli

Il tradizionalismo cattolico è tornato in auge. L'Europa, certo, ma anche il continente sudamericano, sono i palcoscenici di un vero e proprio boom vocazionale.

Le realtà tradizionali non conoscono crisi. Juan Migel Montes, che è il direttore del Bureau che rappresenta le Tfp estere a Roma, ossia le associazioni "Tradizione, Famiglia e Proprietà", spiega i motivi della "esplosione", in questa intervista esclusiva rilasciata a IlGiornale.it. Ma è possibile anche annotare forti critiche al progressismo dottrinale.

sabato 21 dicembre 2019

Origini della protesta di Lutero: la concupiscenza della carne


I veri motivi di Lutero, vengono spiegati nel libro di Padre Coggi Ripensando Lutero, e furono di natura strettamente teologica e soprattutto legati al dramma interiore che egli viveva….

La “nascita della nuova dottrina” Lutero inizia a svilupparla, o meglio a metterla in embrione, dal momento in cui inizia ad abbandonare, a distanziarsi dall’usuale metodo allegorico-mistico dell’interpretazione, volgendosi di proposito al metodo “letterale-storico” della Scrittura.

La prima testimonianza di questo processo in Lutero, e che lo porterà lentamente e drammaticamente a staccarsi dalla Chiesa, la troviamo nel suo “commento alla Lettera ai Romani” (15, 15-16), il dramma di Lutero è l’intestardirsi, producendo un lungo travaglio interiore, circa il problema della “grazia, della giustificazione, e della predestinazione”.

Racconto di un episodio che demolisce la bugia dei protestanti sulla Madonna

Si sa che i protestanti rifiutano la devozione alla Madonna. D’altronde (non ci va di tacerlo) dietro ogni eresia vi è il diavolo ed è fin troppo logico che il diavolo voglia far fuori la sua Grande Nemica, che è appunto la Vergine Maria. Non a caso tra i tanti appellativi del’Immacolata vi è quello di Debellatrice di tutte le eresie.

Eppure è strano: Martin Lutero e i suoi seguaci hanno sempre sostenuto che la Bibbia sia l’unica fonte della Rivelazione (è il famoso Sola Scriptura), ma, riguardo alla Vergine Maria, negano proprio la chiarezza e l’autorità della Bibbia. Nel Vangelo di Luca, l’Angelo chiama la Madonna “piena di grazia” ed Ella, poi, dinanzi ad Elisabetta canta di se stessa: “tutte le generazioni mi chiameranno beata”.

Ebbene, basterebbero già queste due espressioni per capire la grandezza della Madonna e l’enorme errore dei protestanti.

Agrigento, preside annulla messa di Natale: "Rispetto per minoranze" (ilGiornale.it)


Bufera ad Agrigento per la scelta di una preside di annullare la messa natalizia. Salvini: "Vergogna, invierò presepe"

Niente crocifisso, niente presepe e - questa volta - anche niente messa di Natale. E così un'altra, l'ennesima scuola italiana finisce al centro delle polemiche.

Spieghiamo. In Sicilia, ad Agrigento, la preside di un istituto ha deciso di annullare la tradizionale messa natalizia a scuola "per rispetto delle minoranze". C'è chi, facendo parte di altri credi religiosi ha apprezzato e chi, invece, essendo cristiani cattolici, non l'ha presa affatto bene, visto il nuovo attacco alla tradizione.

Mons. Carlo Maria Viganò: siamo avvelenati da un falso magistero (di Marco Tosatti)


Corrispondenza Romana ha pubblicato qualche ora fa un appassionato atto di accusa dell’arcivescovo Carlo Maria Vigano al Pontefice regnante, un testo che è nello stesso tempo una dichiarazione di amore per la Chiesa. Ne pubblichiamo qualche passaggio, rimandandovi alla lettura del testo completo su Corrispondenza Romana. Buona lettura.

mercoledì 18 dicembre 2019

Su Netflix c'è un film in cui Gesù è gay. E ha scatenato un putiferio


Il lungometraggio del collettivo satirico brasiliano 'Porta Dos Fundos' è disponibile anche sulla versione italiana della piattaforma e ha innescato una valanga di polemiche sui social oltre a una petizione perché venga rimosso. Ma Netflix lo difende: "libertà di espressione"

Scherza coi fanti ma lascia stare i santi” dice un vecchio proverbio e in questi giorni in Brasile il collettivo di autori Porta Dos Fundos se ne sta rendendo conto sulla propria pelle. Sulla piattaforma charge.org una petizione per far cancellare dalla programmazione di Netflix il loro ultimo film, lo speciale di Natale “La prima tentazione di Cristo”, marcia a ritmi serrati. In una settimana un milione e trecentomila firme, tutti brasiliani indignati dalla trama del film, che racconta la storia di un Gesù che deve presentare alla famiglia e ai suoi discepoli il suo fidanzato Orlando.

Faranno di noi degli zombie telecomandati? (di Francesco Lamendola)


È inutile che andiate su Wikipedia a cercare la biografia del dottor Carl Sanders. Troverete un altro Carl Sanders, procuratore e politico americano; e quella di Karl Sanders, musicista metal e postrock, sempre americano. Però non quella del nostro Carlo Sanders, ingegnere elettronico dal 1968 e direttore di un avanzatissimo gruppo di ricerca che mise a punto la tecnologia dei microchip sottocutanei: non la troverete. E non la troverete per una ragione ben precisa: il potere non vuole che si sappia ciò che sta bollendo in pentola riguardo all’utilizzo finale di tale tecnica. Inizialmente le ricerche erano motivate, almeno in apparenza, dalla volontà di realizzare qualcosa di utile per certi soggetti bisognosi di essere costantemente monitorati, a causa delle loro condizioni di salute o psichiche.

martedì 17 dicembre 2019

A Londra, come a Roma, piazze piene e urne vuote (di Antonio Socci)

Suscita molta ilarità la rilettura dei giornali italiani di questi mesi che inneggiavano alle manifestazioni londinesi contro la Brexit. Secondo la maggior parte dei nostri quotidiani e dei nostri politici di Sinistra, era evidente che i britannici non volevano (più) uscire dall’Unione europea.

Il Natale cristiano di Benedetto XVI e il natale eretico e neo pagano della Falsa Chiesa


Nel seguente video, don Alessandro Minutella esporrà una catechesi natalizia, quattro affermazioni sul Natale Cristiano Cattolico e un confronto tra due tipi di celebrazioni natalizie, quella celebrata in accordo al vero papa Benedetto XVI (Joseph Ratzinger) e quello apostatico di Papa Francesco I (Jorge Mario Bergoglio).

Il linguaggio vivo del Vangelo Mt 21,23-27 (di Padre Lorenzo Montecalvo)


Una volta, un membro della parrocchia, che io dovetti lasciare più di tre anni fa, parlò così bene del significato dell'Eucarestia che il vescovo di Napoli mi chiese dove avesse studiato teologia. Ed io gli risposi: “Qui in parrocchia facendo un cammino di fede" il Vescovo rimase molto meravigliato. 

L'autorità di evangelizzare non ci viene da una laurea in teologia, ma dall'intima unione con Dio. Ci sono vescovi, preti e professori di teologia che, quando parlano di Dio ti fanno venire il sonno. Ma vi posso assicurare che non è il sonno dello spirito.

lunedì 16 dicembre 2019

Omaggio a Nigel Farage, un vero eroe del populismo (di Maurizio Blondet)


Un omaggio a Nigel Farage, eroe democratico. Non ha partecipato alle ultime votazioni – nonostante avesse da poco piazzato, nelle europee, il Brexit Party di sua invenzione come più grosso partito britannico nell’europarlamento, annunciando prima la desistenza sua e del suo partito perché Boris Jocnson potesse avere la maggioranza di governo abbastanza grande da “fare il Brexit”.

domenica 15 dicembre 2019

La persecuzione dimenticata dei cattolici lituani (di Francesco Lamendola)


La persecuzione dimenticata dei "Cattolici Lituani". I Lituani sono un piccolo popolo coraggioso dell’Europa, uno dei più antichi, che si sono convertiti nel 1387. Oggi su quasi 3 milioni di abitanti l'80% si dichiara cattolico

Che cos’è un pastore della Chiesa cattolica? Come deve essere un degno successore degli Apostoli? Oggi diciamo vescovo (o cardinale), e ci viene un mente monsignor Paglia, che fa affrescare le pareti del suo duomo con un blasfemo dipinto omofilo, nel quale si fa ritrarre personalmente, nudo e sorridente; o monsignor Schönborn, che offre la più importante cattedrale del suo Paese affinché vi si tengano osceni spettacoli inneggianti al vizio della sodomia, con la partecipazione di personaggi come la drag queen Conchita Wurst;

sabato 14 dicembre 2019

Brexit, ma non doveva vincere il Remain? (ilGiornale.it)


Sondaggi e giornali decantavano la "conversione" dei britannici, pentiti di aver scelto la Brexit. Ma il voto popolare ha confermato la voglia di addio all'Ue

Fa sorridere leggere exit poll e risultati sulla Brexit. Scusate, dovremmo dire le elezioni politiche del Regno Unito. Ma è evidente che il voto espresso ieri dai sudditi di Elisabetta sia stato soprattutto un modo per dire: cari amici dell’Ue, bye bye.

La gretina dell'anno

La profezia di Daniele spiegata dalla Madonna a un veggente friulano


Messaggio ad un mistico friulano del 7 marzo 2011. Questo mistico è un signore del friuli che vive in nascondimento e riceve messaggi da Gesù, Maria e dall'Angelo Custode.

Messaggio di Dio all'Italia: l'Italia e l'Europa si frantumeranno


Messaggio ricevuto da G.S. un cristiano cattolico che riceve messaggi da Dio per mezzo di una fede carismatica

Egli ha ricevuto messaggi da Dio per la nostra nazione. Desidera che venga diffuso senza la sua firma. Preferisce rimanere anonimo per non attirarsi onore e gloria, per non focalizzare l'attenzione sul messaggero, affinché risalti il messaggio e solo il messaggio di Dio.

Questo messaggio ci parla del terribile futuro del nostro paese, un destino che potrà essere fermato solo dalla preghiera e dal pentimento.

martedì 10 dicembre 2019

L'orribile sacrilegio


Messaggio della Vergine dato a un veggente friulano (11 agosto 2011)

"Sono qui figlio mio, accanto a te. Carissimi, questo mondo malato, corrotto e festaiolo continua, sordo ad ogni richiamo, a percorrere la via dell'errore e non si accorge che sono giunti i tempi della sua fine. Come possono, infatti, i miei poveri figli rendersi conto di questo se rimangono completamente immersi, nel frastuono, nella confusione, nelle distrazioni, con la mente rivolta nella continua ricerca del piacere e della soddisfazione personale?

I segni chiaramente indicati nei vangeli trovano realizzazione proprio in questi giorni.

Collettivi choc: veglia blasfema. La Madonna circondata da preservativi (ilGiornale.it)


Dopo il party annullato per la Immacolata Con(trac)cezione, Link Bologna, Rethink e La Mala educacion tornano alla carica

Ci risiamo. Dopo la festa (annullata) per l'Immacolata con(trac)cezione, i collettivi bolognesi tornano alla carica.

Chi pensava di essersi liberato "dall'iniziativa più attaccata dalle lobby cattoliche e destre reazionarie", dovrà (purtroppo) ricredersi. In fondo al peggio non c'è mai fine. A Bologna per dopodomani è previsto il "Veglione per la contraccezione", pubblicizzato da una locandina in cui si vede la Madonna circondata di preservativi. Una provocazione volutamente blasfema.

domenica 8 dicembre 2019

Predicare l'Anticristo, che perdita di tempo!


Anche se viviamo nell'epoca del post-concilio i tre papi precedenti a quello attuale, hanno predicato e avvertito i fedeli riguardo all'Apostasia predetta da San Paolo di Tarso nella seconda lettera ai Tessalonicesi e da Nostra Signora di Fatima nel 1913, ma quest'ultimo "pontefice" lascia senza parole molti. Per il falso profeta di Apocalisse 13, Francesco, "è inutile". Leggete il manifesto che ho preso dal sito di Blondet tratto a sua volta dal libro di Antonio Socci “Il dio mercato, la Chiesa e l’Anticristo”. (DeepMoon Amministratore)

Solennità dell'Immacolata Concezione


Oggi è la Solennità dell'Immacolata Concezione. Dire che la Madonna è immacolata nella sua Concezione significa affermare che Ella, fin dal suo primissimo istante di esistenza, quando fu concepita dai suoi santi genitori Gioacchino ed Anna, era ripiena della Grazia di Dio. Mentre noi, quando abbiamo iniziato ad esistere nel grembo materno, eravamo privi della Grazia di Dio e abbiamo dovuto attendere il Battesimo per essere liberati dal peccato originale, la Madonna era la Tutta Santa fin dall'inizio.

sabato 7 dicembre 2019

Come liberarsi dal puzzo della modernità (di Francesco Lamendola)


Come liberarsi dal puzzo della modernità. Il ricatto del Pensiero Unico e il malessere esistenziale, che mina la nostra voglia di vivere? L'antidoto è Dio: Lui solo ci restituisce la giusta prospettiva sul mondo e su noi stessi

L’altro giorno, alla stazione di Padova, l’altoparlante ha dato uno strano annuncio: ha detto che il treno sul quale dovevamo salire era in ritardo perché una persona era stata investita sulla linea. Strano, perché di questi tempi siamo continuamene bombardati con il mantra della privacy: lo spalmano dappertutto, e specialmente chi lavora nella pubblica amministrazione deve stare bene attento a non esporre i “dati sensibili” di Tizio o di Caio, e fra questi, entro breve, ci sarà anche il numero di scarpe o la taglia del berretto.

Europeista, umanista ed ecologista: l'Identikit dell'Anticristo secondo Solov'ev (di Antonio Socci)


Il racconto dell’Anticristo di Solov’ëv fu pubblicato nel 1900 e Il padrone del mondo di Benson nel 1907. Ma entrambi collocano temporalmente i loro romanzi attorno all’anno 2000.

In entrambi i romanzi – al tempo in cui si svolge la storia – «il papato era stato scacciato da Roma». Inoltre l’Imperatore/Anticristo di Solov’ëv viene eletto presidente degli Stati Uniti d’Europa (da lì s’impadronisce del mondo intero e pure delle Chiese) e anche Julian Felsenburgh, che è l’Anticristo di Benson, ne Il padrone del mondo, diventerà presidente dell’Europa (da lì poi presidente del governo mondiale).

venerdì 6 dicembre 2019

Quel prete di frontiera che ammira Salvini: «Gli ho dato un santino, sui profughi ha ragione» (CorrieredelVeneto.it)

Matteo Salvini con don Carmelo (foto Cavicchi/LaPresse)

VICENZA
Martedì 3 dicembre. Bruxelles, sala stampa del parlamento europeo. Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha appena concluso la conferenza durante la quale ha attaccato (come al solito) il governo Conte e ha sollevato nuovi dubbi sul Mes, il fondo salva-stati. C’è stato anche un breve battibecco con un giornalista. Finito di rispondere alle domande, mentre l’ex vicepremier sta per allontanarsi, gli si avvicina un uomo. Dal giaccone scuro spunta il collarino ecclesiastico. È un prete. Si chiama don Carmelo Prima, figlio di italiani emigrati in Belgio, poi per undici anni nella comunità Divina Provvidenza di Schio e infine al seminario di Vicenza, per poi diventare parroco di Sainte Catherine, a Bruxelles.

Festa blasfema sulla Madonna. La organizzano i fan delle sardine (da ilGiornale.it)


Un giorno in piazza a manifestare contro Salvini, l’altro a sballarsi ad una festa blasfema. A novembre l’elogio delle sardine, a dicembre l’uso della Madonna per pubblicizzare il party della "Immacolata con(trac)cezione".

A Bologna ci si abitua (quasi) a tutto, è vero. Ma ancora mancava un’iniziativa per mettere “al bando la verginale santità mariana”. Così ad organizzarla ci hanno pensato quattro associazioni universitarie tra cui anche fan entusiasti delle sardine anti-leghiste.

giovedì 5 dicembre 2019

L'incredibile storia di Suor Maria Giuliana, perseguitata dalla chiesa di Bergoglio


L'incredibile storia che sto per raccontarvi, tratta dal sito LaNuovaBQ.it ha dell'incredibile. Suor Maria Giuliana assieme ad altre 5 monache dell'ordine delle clarisse (ordine femminile di San Francesco fondato assieme a Santa Chiara) del Monastero di Porto Viro, in provincia di Rovigo e diocesi di Chioggia, da due anni sono perseguitate. Due anni fa hanno vista distrutta la loro comunità, commissariata dal Vaticano su richiesta del vescovo di Chioggia e del ministro delle provincia francescana: la madre accusata pubblicamente di plagio delle suore e di scandali economici, ma le radici del problema sono nella lunga resistenza ingaggiata da suor Maria Giuliana al tentativo di stravolgere la vita contemplativa e la regola di Santa Chiara. Tra i capi d'accusa: la presenza in convento di statue di san Michele Arcangelo. Ma non è tutto. (DeepMoon Amministratore)

Ecco cosa scrive il quotidiano cattolico:

lunedì 2 dicembre 2019

Giovanni Paolo II ha combattuto la mafia di San Gallo e nessuno sapeva


Mons. Ivo Fürer, il vescovo emerito di Sankt Gallen, nella Svizzera, recentemente ha raccontato la storia della Consiglio Conferenze Episcopali d'Europa (CCEE) nel periodo che va tra il 1971 e il 1996, nel suo libro intitolato: Die Entwicklung Europas fordert die Kirchen heraus: Die Tätigkeit des Rates der Europäischen Bischofskonferenzen (CCEE) von seiner Gründung 1971 bis 1996, disponibile in rete in tedesco in formato PDF (qui).

Il Monsignore conosce bene tutta la storia, perché è stato segretario del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa dal 1975 fino al 1993.

La leggerezza insostenibile dei cattolici italiani (di Don Minutella)


Da un paio di giorni la questione circa l’invalidità del cardinale Bergoglio come papa, conseguente a quella dell’invalidità delle dimissioni di Benedetto XVI, ha ripreso vigore, con un’inaspettata accelerazione.

Di solito, io sono abbastanza forte nel resistere a tutte le opposizioni e ostilità, a tutto l’insieme di gratuite offese e di condanne trasversali che, dai bergogliani agli ormai ben appostati UNA CUM, mi piovono continuamente addosso, appunto per il solo fatto di dire apertamente, ormai da circa tre anni, che il cardinale Bergoglio non è il papa e che il papa invece è Benedetto XVI, che pertanto la Chiesa cattolica è ancora in unione con quest’ultimo, mentre quella governata dal presule argentino è soltanto una sovrastruttura (quanto mai potente eppure sempre così fragile), che non ha alcuna validità sacramentale (soprattutto la messa), e che configura quella falsa chiesa, di cui hanno diffusamente parlato le profezie, soprattutto il terzo segreto di Fatima.

Le apparizioni di Maracaibo - sconcertanti - (di DeepMoon Amministratore)


In questo articolo speciale - e come avete letto dal titolo di apertura, lo trovo sconcertante, vengono riportate in due pagine, le apparizioni della Madonna a Maracaibo, con la statua che vedete nella foto nella citata località sud americana, cioè in Venenzuela a due ragazzi a fine anni '80, protrattisi fino a metà degli anni '90. 

giovedì 28 novembre 2019

"Meloni bestia, sgorbia, feccia". Ecco l’odio choc delle sardine (ilGiornale.it)


Doveva essere un "popolo di persone normali" che non odiano, che amano "la bellezza, la non violenza verbale e fisica". Eppure anche nel banco di sardine più chic che ci sia, le mele marce non mancano.

Anzi. Mentre nel manifesto si attaccano i populisti che rovesciano "bugie e odio" sugli italiani, i seguaci di Santori&co. riempiono di insulti chi non la pensa come loro. Per la precisione, Giorgia Meloni. Finita in un vortice di offese non proprio da pesciolini educati.

8 pullmann tedeschi dal Brennero ci rimandano indietro i migranti?


Immigrazione, "8 pullman tedeschi al Brennero, scortati dai carabinieri con vetri oscurati". Li rimandano qui?

Sta spopolando su Facebook e i social, soprattutto in ambito leghista, un video pubblicato da una utente, tale "Capoccetta Rossa" e girato sulla A22 all'altezza dell'uscita Rovereto Sud/Lago di Garda Nord. "Ma guarda che strano... provenienti dal Brennero 8 pullman tedeschi, con vetri oscurati, scortati dai carabinieri... 50x8 sono 400 passeggeri ... saranno mai turisti....o altri ???".

Se la vera chiesa non vi piace più, perché ci restate? (di Francesco Lamendola)


È evidente, da tutto quel che fate, che dite e che scrivete da oltre cinquant’anni a questa parte, cioè dal Concilio Vaticano II, che la fede cattolica vi è venuta a noia e che la vera chiesa di Gesù Cristo non vi piace più. Perciò avete deciso di cambiarla, ma per quanto vi diate un gran daffare, il mondo cambia ancora più in fretta e così restate sempre indietro sulla vostra tabella di marcia; ed è per questo che siete sempre inquieti, insoddisfatti, irritabili e irritati: ce l’avete con i cattolici che fanno resistenza, che non vi assecondano; ce l’avete anche, pur se non osate dirlo, con tutto il peso della Tradizione, con la Scrittura, con il Magistero, perché cristallizzati in forme a vostro dire sorpassate, in modi di pensare che non dicono più nulla all’uomo di oggi. La chiesa, come affermava uno dei vostri, il cardinale Carlo Maria Martini, è in ritardo di almeno due secoli: e la vostra pazienza – che, bisogna ammetterlo, è stata grande - è giunta ormai quasi alla fine. Vi siete prodigati, a vostro modo, non lo si può negare: i vostri Turoldo, i vostri Arrupe, i vostri Küng, i vostri Boff, i vostri Rahner, i vostri Kasper, hanno fatto il possibile e l’impossibile per dare una scossa, per suonare la squilla: ma niente, i risultati sono stati modesti rispetto alle vostre aspettative. È stato allora che avete deciso di bruciare i tempi e di lasciar cadere la maschera dal volto, ossia l’ultima finzione di cattolicesimo. Avete assassinato Giovanni Paolo I, o avete lasciato che venisse assassinato dai cardinali affiliati alla massoneria; avete costretto Benedetto XVI a dimettersi e avete eletto un gesuita, che non ne aveva titolo, per non parlare dei suoi requisiti personali, pessimi al punto che, a suo tempo, non volevano farlo neppure vescovo, e che dopo sette anni di pontificato non si è mai sognato di fare una visita alla sua terra d’origine, tanto è cattivo il ricordo che ha lasciato di sé; una cosa che la recentissima vicenda del vescovo Zanchetta conferma in abbondanza.

Il patto educativo di Bergoglio (chiesa universale)


Bergoglio alias Papa Francesco, in un messaggio di settembre 2019, ha lanciato un appello in data 14 maggio 2020, per il lancio di un Patto Educativo a livello mondiale, fondato sull'Umanesimo, (senza Gesù ndr) diramato ad ogni sfera sociale, a partire dai giovani, che rappresentano il futuro. La religione universale sta arrivando, la grande prostituta (Gen 11; Apo 18 e 19). (DeepMoon Amministratore)

mercoledì 27 novembre 2019

Pocket Money non erogato, scoppiano le proteste in un centro per migranti ad Agrigento



Nella città dei templi all'interno di una comunità per migranti gli operatori hanno dovuto chiamare la Polizia per riportare la calma: non è il primo episodio del genere ad Agrigento

È dovuta intervenire la Polizia nella giornata di ieri nel quartiere agrigentino del Villaggio Mosè, lì dove all’interno di una comunità d’accoglienza per migranti sono scoppiate vigorose proteste.

Don Biancalani canta "Bella Ciao" a messa e si è giocato i fedeli (ilGiornale.it)


Dopo il siparietto provocatorio di domenica mattina in cui Don Biancalani ha deciso di cantare "Bella Ciao" al termine della funzione religiosa, siamo andati a sentire come i fedeli hanno interpretato questa iniziativa (ilGiornale.it)

Don Massimo Biancalani torna a far discutere. Il prete di Vicofaro che da sempre non ha fatto mistero del suo astio nei confronti delle idee politiche della destra populista di Matteo Salvini ha deciso di sbandierare ancora una volta la sua posizione.

Movimento delle sardine, un’altra sommossa popolare finanziata dall’ebreo Soros? (DeepMoon Amministratore)


Il movimento delle sardine, è un movimento di protesta anti Salvini che si dichiara "apolitico" e che sta cercando di porsi come argine al centrodestra, nella rossa Bologna, nelle prossime elezioni regionali in programma in Emilia Romagna a fine gennaio 2020. 

lunedì 25 novembre 2019

Bergoglio sotto la statua del Budda


Questa notizia l'ho preso da un blog www.tradictioninaction.org. Riporto un articolo sul vescovo gesuita Bergoglio che fa dialogo ecumenico coi buddisti sotto la stata del Budda. Guardate cosa è successo e il punto di vista interessante del sito. (DeepMoon Amministratore)

MES: un meccanismo diabolico (InsideOver.com)


Il Mes è un mostro pronto a inghiottire l’Italia in un solo boccone. I rischi collegati al Meccanismo europeo di stabilità e alla sua riforma sono tantissimi, anche se per rendersi conto della loro entità bisogna andare oltre le apparenze e scavare in profondità, dietro al linguaggio “burocratese” e ai proclami dei tecnocrati di Bruxelles. Innanzitutto, come scrive l’economista Giulio Sapelli su Il Sussidiario.net, il cosiddetto Fondo salva-Stati è un trattato internazionale che fa finta di essere un veicolo finanziario ma che in realtà “del veicolo finanziario non ha né la forma, né la sostanza”. In altre parole, il Mes è un “istituto di diritto internazionale” abilitato dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea per “esercitare attività bancaria”. L’enorme problema risiede nel fatto che il fondo, che non è un fondo d’investimento, può esercitare le suddette attività bancarie facendo leva su norme statuarie tipiche di un soggetto sovrano, erodendo quindi la stessa sovranità dei singoli Paesi europei che dovessero chiedere il suo aiuto. In altre parole, il Mes è un trattato tra Stati che non risponde ad alcuna Costituzione dell’Unione europea, visto che l’Ue non ne ha una, ma risponde soltanto ai canoni del diritto privato.

domenica 24 novembre 2019

"Oggi con me sarai nel paradiso" (Lc 23,35-43)


Con la solennità di Gesù Cristo Re dell'Universo, siamo ormai giunti al termine dell'Anno liturgico. Gesù è il nostro Re per due motivi: prima di tutto, perché Egli, insieme al Padre e allo Spirito Santo, è il nostro Creatore; e, secondo motivo, perché Egli è il nostro Redentore, Colui che ci ha salvati dal peccato con la sua Morte in croce. Per questi due motivi noi siamo totalmente suoi, a Lui apparteniamo.

Una diocesi austriaca ha sposato due donne. Ma quanto stanno avanti! (DeepMoon Amministratore)


Pubblico questa notizia, anche se in ritardo per motivi di tempo. In una diocesi austriaca è stato celebrato un matrimonio lesbo con la totale accondiscendenza del prete.

Avvenuto a Wolfsburg, Austria, il 13 novembre 2019 e pubblicato sul sito LifeSiteNews viene riportata la notizia secondo cui una diocesi austriaca avrebbe confermato la notizia che due donne già unite civilmente, avrebbero ricevuto la benedizione del prete austriaco con regolare liturgia sposalizia. Il sito GloriaTv.it aveva pubblicato le prime foto delle nozze.

La Chiesa a gamba tesa su Salvini: arriva il manifesto anti sovranista (ilGiornale.it)


Si sono sempre fronteggiati a distanza. Sin da subito tra l'arcivescovo di Bologna, Matteo Maria Zuppi, fatto cardinale da papa Francesco lo scorso 5 ottobre, e il leader della Lega Matteo Salvini non è corso buon sangue.

In più di un'occasione il porporato, che qualche mese fa non ha storto il naso quando alla festa del santo patrono sono stati serviti tortellini senza carne di maiale per non infastidire i musulmani, se ne è uscito incolpando i "porti chiusi" del leader leghista per i migranti che muoiono in mare. Da sempre considerato cappellano del Pd, la sua "promozione" è stata salutata con entusiamo non solo dagli ultrà dell'accoglienza, ma anche dalla sinistra più radicale e dalla comunità Lgbt. E ora, a due mesi dalle elezioni regionali in Emilia Romagna, arriva in libreria con un libro dal titolo già di per sé emblematico, Odierai il prossimo tuo (edizioni Piemme), che non solo è un manifesto anti sovranista ma anche un'accusa durissima all'ex ministro dell'Interno.

sabato 23 novembre 2019

Paradiso. Inferno. Purgatorio. Cosa sono? (Video)


Nel video sottostante viene riportata una catechesi sui Novissimi, ossia la vita dopo la morte, il giudizio e i luoghi che verranno, dove le anime passeranno l'eternità. Tutti dovrebbero apprendere da questo video e riflettere sulla propria esistenza, sulla propria condizione e sul proprio futuro. Il "futuro". Ma che cos'è il futuro? E' quell'idea di meta lontana che ci siamo prefissati o come ci viene proposto dal sistema, tramandata da padre in figlio, o da maestro ad alunno in senso materiale, incentrata sulla felicità dovuta alla carriera, al successo, alla realizzazione dei nostri sogni e obbiettivi di vita? O quella che dovrebbe essere trasmessa dai pastori ai fedeli nel secolare interrogativo spirituale di sempre, cioè sulla caducità delle cose materiali e la pena o il premio eterno dopo la morte?

San Paolo apostolo è stato chiaro:

"Tutti infatti dobbiamo comparire davanti al tribunale di Cristo, ciascuno per ricevere la ricompensa delle opere compiute finché era nel corpo, sia in bene che in male." (2 Cor. 5,10)

TRATTO DAL FILM: "BEN HUR" CHE INCONTRA GESU' CHE LO DISSETA (LA SUA STRAORDINARIA MISERICORDIA)

COMMENTI RECENTI

ARTICOLI PIU' VECCHI IN ORDINE CASUALE

Profezie della Madonna a Baron Renato sull'invasione dei rifugiati ai giorni nostri

MOMENTI EPICI DI BERGOGLIO 2019 (IL PAPA-BILE)