TRANSLATE THIS BLOG

sabato 7 dicembre 2019

Come liberarsi dal puzzo della modernità (di Francesco Lamendola)


Come liberarsi dal puzzo della modernità. Il ricatto del Pensiero Unico e il malessere esistenziale, che mina la nostra voglia di vivere? L'antidoto è Dio: Lui solo ci restituisce la giusta prospettiva sul mondo e su noi stessi

L’altro giorno, alla stazione di Padova, l’altoparlante ha dato uno strano annuncio: ha detto che il treno sul quale dovevamo salire era in ritardo perché una persona era stata investita sulla linea. Strano, perché di questi tempi siamo continuamene bombardati con il mantra della privacy: lo spalmano dappertutto, e specialmente chi lavora nella pubblica amministrazione deve stare bene attento a non esporre i “dati sensibili” di Tizio o di Caio, e fra questi, entro breve, ci sarà anche il numero di scarpe o la taglia del berretto.

Europeista, umanista ed ecologista: l'Identikit dell'Anticristo secondo Solov'ev (di Antonio Socci)


Il racconto dell’Anticristo di Solov’ëv fu pubblicato nel 1900 e Il padrone del mondo di Benson nel 1907. Ma entrambi collocano temporalmente i loro romanzi attorno all’anno 2000.

In entrambi i romanzi – al tempo in cui si svolge la storia – «il papato era stato scacciato da Roma». Inoltre l’Imperatore/Anticristo di Solov’ëv viene eletto presidente degli Stati Uniti d’Europa (da lì s’impadronisce del mondo intero e pure delle Chiese) e anche Julian Felsenburgh, che è l’Anticristo di Benson, ne Il padrone del mondo, diventerà presidente dell’Europa (da lì poi presidente del governo mondiale).

venerdì 6 dicembre 2019

Quel prete di frontiera che ammira Salvini: «Gli ho dato un santino, sui profughi ha ragione» (CorrieredelVeneto.it)

Matteo Salvini con don Carmelo (foto Cavicchi/LaPresse)

VICENZA
Martedì 3 dicembre. Bruxelles, sala stampa del parlamento europeo. Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha appena concluso la conferenza durante la quale ha attaccato (come al solito) il governo Conte e ha sollevato nuovi dubbi sul Mes, il fondo salva-stati. C’è stato anche un breve battibecco con un giornalista. Finito di rispondere alle domande, mentre l’ex vicepremier sta per allontanarsi, gli si avvicina un uomo. Dal giaccone scuro spunta il collarino ecclesiastico. È un prete. Si chiama don Carmelo Prima, figlio di italiani emigrati in Belgio, poi per undici anni nella comunità Divina Provvidenza di Schio e infine al seminario di Vicenza, per poi diventare parroco di Sainte Catherine, a Bruxelles.

Festa blasfema sulla Madonna. La organizzano i fan delle sardine (da ilGiornale.it))


Un giorno in piazza a manifestare contro Salvini, l’altro a sballarsi ad una festa blasfema. A novembre l’elogio delle sardine, a dicembre l’uso della Madonna per pubblicizzare il party della "Immacolata con(trac)cezione".

A Bologna ci si abitua (quasi) a tutto, è vero. Ma ancora mancava un’iniziativa per mettere “al bando la verginale santità mariana”. Così ad organizzarla ci hanno pensato quattro associazioni universitarie tra cui anche fan entusiasti delle sardine anti-leghiste.

giovedì 5 dicembre 2019

L'incredibile storia di Suor Maria Giuliana, perseguitata dalla chiesa di Bergoglio


L'incredibile storia che sto per raccontarvi, tratta dal sito LaNuovaBQ.it ha dell'incredibile. Suor Maria Giuliana assieme ad altre 5 monache dell'ordine delle clarisse (ordine femminile di San Francesco fondato assieme a Santa Chiara) del Monastero di Porto Viro, in provincia di Rovigo e diocesi di Chioggia, da due anni sono perseguitate. Due anni fa hanno vista distrutta la loro comunità, commissariata dal Vaticano su richiesta del vescovo di Chioggia e del ministro delle provincia francescana: la madre accusata pubblicamente di plagio delle suore e di scandali economici, ma le radici del problema sono nella lunga resistenza ingaggiata da suor Maria Giuliana al tentativo di stravolgere la vita contemplativa e la regola di Santa Chiara. Tra i capi d'accusa: la presenza in convento di statue di san Michele Arcangelo. Ma non è tutto. (DeepMoon Amministratore)

Ecco cosa scrive il quotidiano cattolico:

lunedì 2 dicembre 2019

Giovanni Paolo II ha combattuto la mafia di San Gallo e nessuno sapeva


Mons. Ivo Fürer, il vescovo emerito di Sankt Gallen, nella Svizzera, recentemente ha raccontato la storia della Consiglio Conferenze Episcopali d'Europa (CCEE) nel periodo che va tra il 1971 e il 1996, nel suo libro intitolato: Die Entwicklung Europas fordert die Kirchen heraus: Die Tätigkeit des Rates der Europäischen Bischofskonferenzen (CCEE) von seiner Gründung 1971 bis 1996, disponibile in rete in tedesco in formato PDF (qui).

Il Monsignore conosce bene tutta la storia, perché è stato segretario del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa dal 1975 fino al 1993.

La leggerezza insostenibile dei cattolici italiani (di Don Minutella)


Da un paio di giorni la questione circa l’invalidità del cardinale Bergoglio come papa, conseguente a quella dell’invalidità delle dimissioni di Benedetto XVI, ha ripreso vigore, con un’inaspettata accelerazione.

Di solito, io sono abbastanza forte nel resistere a tutte le opposizioni e ostilità, a tutto l’insieme di gratuite offese e di condanne trasversali che, dai bergogliani agli ormai ben appostati UNA CUM, mi piovono continuamente addosso, appunto per il solo fatto di dire apertamente, ormai da circa tre anni, che il cardinale Bergoglio non è il papa e che il papa invece è Benedetto XVI, che pertanto la Chiesa cattolica è ancora in unione con quest’ultimo, mentre quella governata dal presule argentino è soltanto una sovrastruttura (quanto mai potente eppure sempre così fragile), che non ha alcuna validità sacramentale (soprattutto la messa), e che configura quella falsa chiesa, di cui hanno diffusamente parlato le profezie, soprattutto il terzo segreto di Fatima.

Le apparizioni di Maracaibo - sconcertanti - (di DeepMoon Amministratore)


In questo articolo speciale - e come avete letto dal titolo di apertura, lo trovo sconcertante, vengono riportate in due pagine, le apparizioni della Madonna a Maracaibo, con la statua che vedete nella foto nella citata località sud americana, cioè in Venenzuela a due ragazzi a fine anni '80, protrattisi fino a metà degli anni '90. 

giovedì 28 novembre 2019

"Meloni bestia, sgorbia, feccia". Ecco l’odio choc delle sardine (ilGiornale.it)


Doveva essere un "popolo di persone normali" che non odiano, che amano "la bellezza, la non violenza verbale e fisica". Eppure anche nel banco di sardine più chic che ci sia, le mele marce non mancano.

Anzi. Mentre nel manifesto si attaccano i populisti che rovesciano "bugie e odio" sugli italiani, i seguaci di Santori&co. riempiono di insulti chi non la pensa come loro. Per la precisione, Giorgia Meloni. Finita in un vortice di offese non proprio da pesciolini educati.

8 pullmann tedeschi dal Brennero ci rimandano indietro i migranti?


Immigrazione, "8 pullman tedeschi al Brennero, scortati dai carabinieri con vetri oscurati". Li rimandano qui?

Sta spopolando su Facebook e i social, soprattutto in ambito leghista, un video pubblicato da una utente, tale "Capoccetta Rossa" e girato sulla A22 all'altezza dell'uscita Rovereto Sud/Lago di Garda Nord. "Ma guarda che strano... provenienti dal Brennero 8 pullman tedeschi, con vetri oscurati, scortati dai carabinieri... 50x8 sono 400 passeggeri ... saranno mai turisti....o altri ???".

Se la vera chiesa non vi piace più, perché ci restate? (di Francesco Lamendola)


È evidente, da tutto quel che fate, che dite e che scrivete da oltre cinquant’anni a questa parte, cioè dal Concilio Vaticano II, che la fede cattolica vi è venuta a noia e che la vera chiesa di Gesù Cristo non vi piace più. Perciò avete deciso di cambiarla, ma per quanto vi diate un gran daffare, il mondo cambia ancora più in fretta e così restate sempre indietro sulla vostra tabella di marcia; ed è per questo che siete sempre inquieti, insoddisfatti, irritabili e irritati: ce l’avete con i cattolici che fanno resistenza, che non vi assecondano; ce l’avete anche, pur se non osate dirlo, con tutto il peso della Tradizione, con la Scrittura, con il Magistero, perché cristallizzati in forme a vostro dire sorpassate, in modi di pensare che non dicono più nulla all’uomo di oggi. La chiesa, come affermava uno dei vostri, il cardinale Carlo Maria Martini, è in ritardo di almeno due secoli: e la vostra pazienza – che, bisogna ammetterlo, è stata grande - è giunta ormai quasi alla fine. Vi siete prodigati, a vostro modo, non lo si può negare: i vostri Turoldo, i vostri Arrupe, i vostri Küng, i vostri Boff, i vostri Rahner, i vostri Kasper, hanno fatto il possibile e l’impossibile per dare una scossa, per suonare la squilla: ma niente, i risultati sono stati modesti rispetto alle vostre aspettative. È stato allora che avete deciso di bruciare i tempi e di lasciar cadere la maschera dal volto, ossia l’ultima finzione di cattolicesimo. Avete assassinato Giovanni Paolo I, o avete lasciato che venisse assassinato dai cardinali affiliati alla massoneria; avete costretto Benedetto XVI a dimettersi e avete eletto un gesuita, che non ne aveva titolo, per non parlare dei suoi requisiti personali, pessimi al punto che, a suo tempo, non volevano farlo neppure vescovo, e che dopo sette anni di pontificato non si è mai sognato di fare una visita alla sua terra d’origine, tanto è cattivo il ricordo che ha lasciato di sé; una cosa che la recentissima vicenda del vescovo Zanchetta conferma in abbondanza.

Il patto educativo di Bergoglio (chiesa universale)


Bergoglio alias Papa Francesco, in un messaggio di settembre 2019, ha lanciato un appello in data 14 maggio 2020, per il lancio di un Patto Educativo a livello mondiale, fondato sull'Umanesimo, (senza Gesù ndr) diramato ad ogni sfera sociale, a partire dai giovani, che rappresentano il futuro. La religione universale sta arrivando, la grande prostituta (Gen 11; Apo 18 e 19). (DeepMoon Amministratore)

mercoledì 27 novembre 2019

Pocket Money non erogato, scoppiano le proteste in un centro per migranti ad Agrigento



Nella città dei templi all'interno di una comunità per migranti gli operatori hanno dovuto chiamare la Polizia per riportare la calma: non è il primo episodio del genere ad Agrigento

È dovuta intervenire la Polizia nella giornata di ieri nel quartiere agrigentino del Villaggio Mosè, lì dove all’interno di una comunità d’accoglienza per migranti sono scoppiate vigorose proteste.

Don Biancalani canta "Bella Ciao" a messa e si è giocato i fedeli (ilGiornale.it)


Dopo il siparietto provocatorio di domenica mattina in cui Don Biancalani ha deciso di cantare "Bella Ciao" al termine della funzione religiosa, siamo andati a sentire come i fedeli hanno interpretato questa iniziativa (ilGiornale.it)

Don Massimo Biancalani torna a far discutere. Il prete di Vicofaro che da sempre non ha fatto mistero del suo astio nei confronti delle idee politiche della destra populista di Matteo Salvini ha deciso di sbandierare ancora una volta la sua posizione.

Movimento delle sardine, un’altra sommossa popolare finanziata dall’ebreo Soros? (DeepMoon Amministratore)


Il movimento delle sardine, è un movimento di protesta anti Salvini che si dichiara "apolitico" e che sta cercando di porsi come argine al centrodestra, nella rossa Bologna, nelle prossime elezioni regionali in programma in Emilia Romagna a fine gennaio 2020. 

lunedì 25 novembre 2019

Bergoglio sotto la statua del Budda


Questa notizia l'ho preso da un blog www.tradictioninaction.org. Riporto un articolo sul vescovo gesuita Bergoglio che fa dialogo ecumenico coi buddisti sotto la stata del Budda. Guardate cosa è successo e il punto di vista interessante del sito. (DeepMoon Amministratore)

Via dalle scuole i canti di Natale. Salvini: "Questi sono pericolosi" (ilGiornale.it)


Si avvicina il Natale e come accade puntualmente negli ultimi anni ecco tornare alla ribalta il tema delle tradizioni italiane, e nello specifico della realizzazione del presepe nelle scuole, nuovo elemento della discordia dei buonisti che lo attaccano in nome di una più completa e totale integrazione con gli stranieri presenti nel nostro Paese.

MES: un meccanismo diabolico (InsideOver.com)


Il Mes è un mostro pronto a inghiottire l’Italia in un solo boccone. I rischi collegati al Meccanismo europeo di stabilità e alla sua riforma sono tantissimi, anche se per rendersi conto della loro entità bisogna andare oltre le apparenze e scavare in profondità, dietro al linguaggio “burocratese” e ai proclami dei tecnocrati di Bruxelles. Innanzitutto, come scrive l’economista Giulio Sapelli su Il Sussidiario.net, il cosiddetto Fondo salva-Stati è un trattato internazionale che fa finta di essere un veicolo finanziario ma che in realtà “del veicolo finanziario non ha né la forma, né la sostanza”. In altre parole, il Mes è un “istituto di diritto internazionale” abilitato dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea per “esercitare attività bancaria”. L’enorme problema risiede nel fatto che il fondo, che non è un fondo d’investimento, può esercitare le suddette attività bancarie facendo leva su norme statuarie tipiche di un soggetto sovrano, erodendo quindi la stessa sovranità dei singoli Paesi europei che dovessero chiedere il suo aiuto. In altre parole, il Mes è un trattato tra Stati che non risponde ad alcuna Costituzione dell’Unione europea, visto che l’Ue non ne ha una, ma risponde soltanto ai canoni del diritto privato.

domenica 24 novembre 2019

"Oggi con me sarai nel paradiso" (Lc 23,35-43)


Con la solennità di Gesù Cristo Re dell'Universo, siamo ormai giunti al termine dell'Anno liturgico. Gesù è il nostro Re per due motivi: prima di tutto, perché Egli, insieme al Padre e allo Spirito Santo, è il nostro Creatore; e, secondo motivo, perché Egli è il nostro Redentore, Colui che ci ha salvati dal peccato con la sua Morte in croce. Per questi due motivi noi siamo totalmente suoi, a Lui apparteniamo.

Una diocesi austriaca ha sposato due donne. Ma quanto stanno avanti! (DeepMoon Amministratore)


Pubblico questa notizia, anche se in ritardo per motivi di tempo. In una diocesi austriaca è stato celebrato un matrimonio lesbo con la totale accondiscendenza del prete.

Avvenuto a Wolfsburg, Austria, il 13 novembre 2019 e pubblicato sul sito LifeSiteNews viene riportata la notizia secondo cui una diocesi austriaca avrebbe confermato la notizia che due donne già unite civilmente, avrebbero ricevuto la benedizione del prete austriaco con regolare liturgia sposalizia. Il sito GloriaTv.it aveva pubblicato le prime foto delle nozze.

La Chiesa a gamba tesa su Salvini: arriva il manifesto anti sovranista (ilGiornale.it)


Si sono sempre fronteggiati a distanza. Sin da subito tra l'arcivescovo di Bologna, Matteo Maria Zuppi, fatto cardinale da papa Francesco lo scorso 5 ottobre, e il leader della Lega Matteo Salvini non è corso buon sangue.

In più di un'occasione il porporato, che qualche mese fa non ha storto il naso quando alla festa del santo patrono sono stati serviti tortellini senza carne di maiale per non infastidire i musulmani, se ne è uscito incolpando i "porti chiusi" del leader leghista per i migranti che muoiono in mare. Da sempre considerato cappellano del Pd, la sua "promozione" è stata salutata con entusiamo non solo dagli ultrà dell'accoglienza, ma anche dalla sinistra più radicale e dalla comunità Lgbt. E ora, a due mesi dalle elezioni regionali in Emilia Romagna, arriva in libreria con un libro dal titolo già di per sé emblematico, Odierai il prossimo tuo (edizioni Piemme), che non solo è un manifesto anti sovranista ma anche un'accusa durissima all'ex ministro dell'Interno.

sabato 23 novembre 2019

Paradiso. Inferno. Purgatorio. Cosa sono? (Video)


Nel video sottostante viene riportata una catechesi sui Novissimi, ossia la vita dopo la morte, il giudizio e i luoghi che verranno, dove le anime passeranno l'eternità. Tutti dovrebbero apprendere da questo video e riflettere sulla propria esistenza, sulla propria condizione e sul proprio futuro. Il "futuro". Ma che cos'è il futuro? E' quell'idea di meta lontana che ci siamo prefissati o come ci viene proposto dal sistema, tramandata da padre in figlio, o da maestro ad alunno in senso materiale, incentrata sulla felicità dovuta alla carriera, al successo, alla realizzazione dei nostri sogni e obbiettivi di vita? O quella che dovrebbe essere trasmessa dai pastori ai fedeli nel secolare interrogativo spirituale di sempre, cioè sulla caducità delle cose materiali e la pena o il premio eterno dopo la morte?

San Paolo apostolo è stato chiaro:

"Tutti infatti dobbiamo comparire davanti al tribunale di Cristo, ciascuno per ricevere la ricompensa delle opere compiute finché era nel corpo, sia in bene che in male." (2 Cor. 5,10)

venerdì 22 novembre 2019

Scommettiamo che i mercati cadono entro marzo?


Scommettere sul crollo dei mercati azionari di tutto il mondo entro marzo. È questa la puntata fatta dal più grande gestore hedge al mondo, Bridgewater, che, come ha riportato il Wall Street Journal, ha messo sul tavolo 1 miliardo di euro. In altre parole, affinché si verifichi la vincita, è necessario che da qui ai prossimi quattro mesi crollino sia lo S&P 200 sia l’Euro Stock 50. Dunque, nel caso in cui i listini azionari mondiali finissero in rosso in seguito a un calo generalizzato, Bridgewater riceverebbe un lauto compenso. Le fonti finanziarie che hanno fatto luce sulla notizia, aggiunge l’agenzia Agi, hanno anche sottolineato come la caratteristica principale di questo fondo sia quella di agire in anticipo sui trend di mercato. In che modo? Affidandosi a un processo d’investimento “rigorosamente quantitativo”, lo stesso che si basa su un complesso utilizzo degli algoritmi per comprare e vendere i vari asset. Quella di Bridgewater è al momento la scommessa al ribasso più grande presente sul mercato.

Ti metti in ginocchio? E io non ti do la comunione! (DeepMoon Amministratore)


Leggete questa. A Monteprandone, una cittadina in provincia di Ascoli Piceno, nel santuario di San Giacomo della Marca, durante la funzione liturgica al momento di ricevere l'ostia, un fedele si è inginocchiato davanti alla santa Eucaristia, proprio in rispetto al corpo di Cristo, come prevedeva l'usanza tipica (e sempre valida), del Vetus Ordo Missae modificato poi da Papa Paolo VI negli anni '60, ma il sacerdote che svolgeva la liturgia, in osservanza dell'attuale codice canonico, lo ha invitato a rialzarsi altrimenti non gli avrebbe dato l'Ostia. Da non credere...

giovedì 21 novembre 2019

Rapporto sull'islamofobia in Europa 2018: nel mirino giornalisti e politici, e qualche blog (LaNuovaBQ.it)


Nel capitolo sull'Italia, il Rapporto sull'islamofobia mette insieme un'arraffata lista di fatti di cronaca raccolti da Ong e movimenti "anti-fascisti". Lega e Fratelli d'Italia sono nel mirino, così come i quotidiani il Giornale, Libero, Il Tempo e la Verità. E viene citato perfino il sito Bastabugie.it che su islam e Turchia rilancia spesso i nostri articoli.

Mes, Tremonti: "I tedeschi vogliono i nostri soldi" (ilGiornale.it)


Continua a tenere banco la riforma del Meccanismo europeo di stabilità (Mes) che dovrà essere approvato al vertice di dicembre. Ne parla anche l’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti, il quale sottolinea che “con il Fondo salvastati si ripete la situazione del 2011, al posto della Grecia ci sono le banche tedesche. Volevano i nostri soldi e non volevano si parlasse di crisi bancaria”.

mercoledì 20 novembre 2019

Sottomissione, Bergoglio dichiara guerra alla carne di maiale (per compiacere il mondo islamico) Di Antonio Socci

La carne di maiale non è solo gustosa cucina, ma anche civiltà italiana, come il vino e il parmigiano. Non a caso “November porc”, che è in corso in Emilia, è la maggiore manifestazione europea dedicata al maiale. Chissà se un giorno sarà “scomunicata” o soppressa per non urtare i musulmani.

Viene da pensarlo dopo che ieri papa Bergoglio, ritenendo di compiacere gli islamici, ha messo al bando il maiale dal pranzo dei poveri in Vaticano. Un’idea analoga ai ridicoli tortellini “demaializzati” inventati due mesi fa dalla Curia di Bologna, sempre per lo stesso motivo.

domenica 17 novembre 2019

Pastori infedeli, convertitevi! (Di Francesco Lamendola)


Una delle tante storie di ordiaria follia che caratterizzano questi tempi di totale e a volte grottesca confusione ecclesiastica. Il neovescovo di Treviso, Michele Tomasi, insediatosi nel luglio scorso, si era presentato in cattedrale a piedi, in stile bergogliano, dopo aver attraversato la città, per far vedere che è più vicino alla gente. Fra parentesi, i grandi vescovi di un tempo, come la chiesa ne ha avuti parecchi fino a qualche anno fa, non avevano bisogno di simili esibizioni: la gente lo sapeva che erano dalla parte dei poveri, non serviva che si mettessero un cartello o che ricorressero a manifestazioni di sapore più o meno demagogico. Poi “il vescovo con la chitarra”, nonché “vescovo delle officine”, come lo chiamano i suoi ammiratori, aveva partecipato a un incontro con alcune associazioni cittadine, seduto fianco a fianco con l’ex sindaco Giovanni Manildo, uomo del Pd, e in mezzo a quasi tutta la passata giunta di sinistra, distribuendo sorrisi a trecentosessanta gradi: una specie di Leopolda trevigiana, con la partecipazione eccezionale del gastronomo/ecologista Carlo Petrini, fondatore dell’associazione Slow Food, che ora va per la maggiore.

il segno della fede (Lc 18,1-8)


Qual è il segno della fede? È l'invocazione costante rivolta al Signore perché abbiamo la forza e la sapienza di sconfiggere il nostro avversario. Chi è il nostro avversario? Non è colui o colei che ti offende o ti ha fatto un torto, ma colui che ti vuole togliere la grazia di Gesù Cristo che è la cosa più preziosa che dobbiamo custodire a tutti i costi.

"Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita" (Lc 21,5-19)


Parlando della futura distruzione del Tempio di Gerusalemme, Gesù ammaestra i suoi Discepoli sulla fine del mondo che ci sarà alla fine dei tempi. La distruzione del Tempio è presa come il simbolo della fine dei tempi. I Discepoli domandarono a Gesù due cose: quando avverrà tutto questo e quali saranno i segni che accompagneranno questi avvenimenti. Notiamo subito che Gesù non risponde alla prima domanda e questo appositamente. Egli vuole che i suoi Discepoli siano sempre pronti e che perseverino nella fede, nella speranza e nella carità. Risponde solamente alla seconda domanda, annunciando che questi avvenimenti saranno accompagnati da grandi sconvolgimenti, da sofferenze e da segni grandi nel cielo; da terremoti, carestie, pestilenze e da inganni di persone che si spacceranno come inviate da Dio.

sabato 16 novembre 2019

Io non posso essere d'accordo... (da preghiere a Gesù e Maria)


ADESSO DIRÒ IL CREDO DELLA FEDE DELLA CHIESA IN UN ALTRO MODO:

Non mi accanisco contro nessuno, né giudico la sua coscienza, ma devo essere cosciente di quello che una persona dice, di quello che fa e di quello che insinua continuamente quando così contraddice il Vangelo e così porta altri su strade sbagliate. 

Non posso essere d’accordo con chi non insegna la retta dottrina cattolica, con chi demolisce la Fede a colpi di una falsa Misericordia che esclude la Verità e la Giustizia.

giovedì 14 novembre 2019

Ecco il progetto di Chiesa Universale predetta dai profeti (DeepMoon Amministratore)


A piazza Sant’Ignazio, in Campo Marzio a Roma, è situata una chiesa barocca in onore a Sant’Ignazio de Loyola, il fondatore dei gesuiti. In questa chiesa, di dimensioni imponenti e opulenta negli arredi interni, si entra attirati dai famosi trompe l’oeil (termine francese che sta a indicare un tecnica pittorea che inganna l'occhio) ma poi si scopre un piccolo capolavoro artigianale del maestro ebanista napoletano Vincenzo Pandolfi, situato nella navata laterale di destra. Si tratta di un’opera composta da legni pregiati (scala 1:200) intitolata “Tempio di Cristo Re”.

mercoledì 13 novembre 2019

Rapporti tra Chiesa e Massoneria. Una rivelazione clamorosa. (Di Marco Tosatti)


Questa anticipazione di introduzione al post che leggerete, non è un ricarico sull'articolo e nessuna modifica, ma una mia opinione personale, e cioè che, se la Chiesa e la Massoneria si siano unite in un rapporto illecito, adulterino, non è una rivelazione clamorosa da parte di un massone (come dice il titolo di apertura), ma è una prova ulteriore della scoperta dell'acqua calda, anzi, dell'acqua torbida. Tuttavia, questo articolo di Marco Tosatti, è veramente sconvolgente e comprova come il Concilio Vaticano II e il relativo ecumenismo che ne è conseguito, siano eventi che portano la firma tutta massonica, ma l'interesse principale di questo post, non sta in questi due eventi epocali storici per la Chiesa, ma non voglio rivelarvi tutto quanto. Buona lettura. (DeepMoon Amministratore)

martedì 12 novembre 2019

Gli Angeli proposti dalla New Age non sono buoni, fate attenzione (Don Marcello Stanzione)


Gli Angeli oggi giorno sono molto di moda; esistono numerosi gruppi interessati a condividere le loro esperienze con gli angeli e a comunicare con loro. Diverse persone sono venute da me portandomi messaggi che avevano ricevuto dagli Angeli. Ho sconsigliato a queste persone di continuare a fare la scrittura automatica, perché in realtà facevano dello spiritismo di bassa lega. Nelle librerie si vendono i "tarocchi angelici", per mettersi in contatto con gli angeli, a anche delle case editrici molto prestigiose hanno pubblicato una decina di libri di Francois Bernard Termes che si firma con il nome di Haziel e che è un cabalista che mescola l'angelologia cristiana con l'astrologia occulta, la magia, la teologia e la mistica ebraica, creando grande confusione anche in molti cattolici praticanti. Questi libri affermano che secondo la tradizione esoterica vi sono nove cori di angeli, ognuno dei quali è governato da un Arcangelo ...

Non avete saputo del Jan Palach francese (di Maurizio Blondet)

Questa foto è solo indicativa e risale ad un altro caso simile (DeepMoon Amministratore)

Poiché ho visto che il TG5 (ormai Tg-Carfagna) ha dedicato un lungo servizio ai disordini di Hong Kong dei “giovani” che chiedono “la democrazia”, non ha avuto modo né tempo di mostrare come la democrazia sta funzionando a Parigi.


Soprattutto, le tv italiane non hanno dato la seguente notizia:

A Lione, uno studente di 22 anni s’è dato fuoco davanti alla residenza universitaria dove abitava, sulla pubblica strada, in pieno giorno. Ha lasciato sui social la sua motivazione: una denuncia in piena regola, lucida e atroce, del massacro sociale, la povertà, la mancanza di prospettive di cui è responsabile la svalutazione salariale imposta dalla UE e dall’euro.

Ecco il vero autore del lancio eroico delle stauette pachamama nel Tevere



Ricordate il lancio delle statuette Pachamama prelevate dalla chiesa di Santa Maria in Traspontina in Vaticano(Roma), lo scorso 21 ottobre 2019, che furono messe lì in occasione del Sinodo dell'Amazzonia? Ecco il vero autore del trionfale lancio nel Tevere delle statuette che, come volevasi dimostrare non è italiano, o come sedicenti diaconi o esorcisti improvvisati affermano, a caccia di visibilità e notorietà e affetti da megalomanie, ma è un austriaco di Vienna, e si chiama Alexander Tschugguel. Guardate il video...(DeepMoon Amministratore)

lunedì 11 novembre 2019

Il suicidio degli italiani (di Marcello Veneziani)


Cos’hanno in comune le coppie che non vogliono avere figli, i ragazzi che se ne vanno all’estero, i pensionati che prendono la cittadinanza in paesi dove il costo della vita e delle tasse è più basso; oppure quanti rigettano i simboli viventi della vita italiana, dal crocifisso al presepe, quelli che chiedono di abbattere le frontiere e di lasciar entrare chiunque decida di vivere da noi e i censori che condannano chiunque voglia tutelare la nostra identità nazionale? Concorrono tutti, spesso a loro insaputa, al suicidio degli italiani o se preferite alla loro eutanasia. Corale, anche se spesso individuale.

Quando il buddismo non salva, anzi, ti arrostisce le chiappe


Questa è una testimonianza di un'esperienza ultraterrena di un monaco buddista, un po' vecchia. Gira molto tra i blog e le pagine facebook degli evangelici, specie i protestanti, ma è sempre valida. La dedico a quelli che abbracciano credi e religioni orientali credendo o sperando di raggiungere l'illuminazione o il Budda con le discipline indù, new age e ciarpame simile. e a quei sedicenti maestri che importano dall'oriente e vantano l'insegnamento di tali discipline meditative del sé, facendo anche una piccola premessa, io non vado nei blog e nei video altrui a moralizzare nessuno nei commenti, (semmai posso condividere qualche buon articolo), perché rispetto lo spazio altrui malgrado appartengano ad altri religioni, per questo ho aperto questo blog, per condividere e scrivere come la penso e riportare delle testimonianze che credo siano valide, incisive, convincenti, a volte paurose o dure, lo ammetto, le quali però coincidano tutte verso la stessa fonte di speranza, salvezza e verità, Gesù Cristo. (DeepMoon Amministratore)

La Guerra Fredda sta iniziando e l'UE non ha nulla da indossare (di Antonio Socci)


Proprio nei giorni in cui tutti – con fiumi di ipocrisia, di amnesia e di autoassoluzione – ricordano il crollo del Muro di Berlino, arrivando a incredibili assurdità (nella più totale dimenticanza di quanto il comunismo qua da noi abbia impregnato i media, la cultura, la scuola e non solo), esce un nuovo libro di Federico Rampini che squaderna davanti ai nostri occhi ciò che negli Stati Uniti è evidente da tempo (e che l’Europa non vede): l’altro comunismo, quello travestito da capitalismo, il comunismo – per così dire – vincente (informazione da dare a chi ripete da anni che il comunismo è defunto, quindi è inutile parlarne).

sabato 9 novembre 2019

Memorandum sull'islam e sulle sue vere intenzioni in occidente


In questo articolo, segnalatomi da un caro amico, preso dal sito di Marco Tosatti, Stilum Curiae, vengono riportati i passi più salienti, se non bellicosi, del Corano e degli Hadit, che quest'ultimi sarebbero le tradizioni, le gesta e le usanze del profeta Maometto di cui i fedeli di fede islamica attingono come modello di vita per essere dei buoni musulmani coerenti accettati dal sistema islamico.

Nel Corano in particolare, vengono riportati i dettami, gli statuti sacri verso gli infedeli, ossia chi non appartiene alla fede islamica, cioè alla sottomissione di questa falsa religione, che secondo i teologi cattolici moderni, progressisti ed ecumenisti, che pretenderebbero di indottrinarci al ragionamento che, siccome discenderebbero da Abramo con la linea di sangue di Ismaele, figlio di Agar, la schiava egiziana che prestò il suo vaso alla sterile Sara per dargli un erede, sarebbero nostri fratelli e quindi, giustificato il rapporto e la tolleranza con l'islamismo, mettendo al bando nelle catechesi ai fedeli cattolici odierni il termine sincretismo e sminuendo il sacrificio di Cristo. Vi ricordo che è un oscuro piano della massoneria l'incoraggiare l'ondata di invasione islamica in Europa sotto lo stendardo delle democrazia, del multiculturalismo, dell'unità, dell'uguaglianza e della pace. Giudicate un po' voi se tutta questa spazzatura progressista e nuovo umanesimo può legarsi con una religione del genere, che a come scopo un solo obiettivo prefissato dal suo antico fondatore, la conquista di tutti i popoli. (DeepMoon Amministratore)

venerdì 8 novembre 2019

Quella parrocchia che ogni venerdì il parroco trasforma in moschea (ilGiornale.it)


Alla periferia di Roma un sacerdote ha messo a disposizione della comunità musulmana una sala parrocchiale. Il parroco assicura: "Pregano senza toccare i nostri simboli". Ma l'iniziativa fa discutere

Centocinquantotto musulmani pregano all’ombra di un crocefisso d’oro, circondati da icone religiose e simboli cristiani. Una scena difficile da immaginare ai tempi d’oggi.

Tempi in cui i simboli dell’Occidente sono sotto attacco. Non solo in Medio Oriente, dove i jihadisti hanno devastato centinaia di chiese, ma anche al di qua del Mediterraneo.

San Luigi IX, re di Francia, un esempio di re cattolico contro i poitici odierni presunti cristiani


Il Regno di San Luigi IX fu un grande dono di Dio e della Vergine Maria alla Francia, ma anche alla cristianità e al mondo intero.

Il cuore di una madre, se risponde alla missione che Dio le affida, riceve tutte le grazie, tutte le delicatezze per deporre nelle anime dei suoi fanciulli le virtù al punto di farne dei Santi. Bianca di Castiglia si mostrò la degna madre d'un figlio quale fu San Luigi IX. Si può ben affermare che senza le ammirabili qualità di energia di cuore e di intelligenza di questa regina, rischiarata da una fede profonda e da una confidenza ammirabile in Maria -il modello di tutte le Madri - il mondo, forse, non avrebbe mai potuto conoscere il tipo ideale di Re e di Governo Cristiano.

lunedì 4 novembre 2019

Padre Zanotelli contro Ruini: "Salvini esprime estrema destra"


Il cardinale Camillo Ruini ha aperto al dialogo con Matteo Salvini, ma i cosiddetti "preti di strada" non sono affatto concordi sulla necessità di costruire un canale di comunicazione tra la Chiesa cattolica e il leader del Carroccio.

domenica 3 novembre 2019

Incontro di Putin coi leader cristiani perseguitati in medio oriente


L’INCONTRO DI PUTIN CON I LEADER DEI CRISTIANI PERSEGUITATI IN MEDIO ORIENTE MOSTRA CHE LA RUSSIA È CATECHON E MOSCA È LA TERZA ROMA!

In un’intervista per la redazione del Bulgarian News Front, il capo dell’Associazione degli esperti ortodossi, il capo del dipartimento per l’interazione con la Chiesa ortodossa russa all’Istituto dei Paesi della CSI, Kirill Frolov, ha commentato un incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e i capi delle chiese cristiane del Medio Oriente durante una visita in Ungheria il 31 ottobre.

Soldati israeliani sparano ai giovani palestinesi per divertimento (VIDEO)

L'organizzazione israeliana per i diritti umani B’Tselem ha recentemente pubblicato un video che mostra tre soldati israeliani che celebrano il loro successo dopo aver sparato a un manifestante palestinese con proiettili di gomma nel villaggio di Madama, nella Cisgiordania occupata.

Gira un video sui social divenuto virale che mostra come i soldati israeliani, ("il popolo eletto" di Dio ndr) che sparano ai giovani palestinesi disarmati, per divertimento

La registrazione è stata pubblicata sabato 2 novembre (2019) mostra l’ora in cui gli agenti di polizia israeliani non consentono a un giovane palestinese di passare attraverso un checkpoint nella Cisgiordania occupata e di ordinargli di voltarsi e tornare al luogo di origine.

Padre david "esorcista", esibizionista o vero apostolo?


Guardate il video che condivido nel mio blog. L'esorcista nella piazza presunto padre David o diacono, all'anagrafe invece è Davide Fabbri, sedicente esorcista recatosi nel piccolo comune di Vergato quest'estate, in provincia di Bologna, per sottoporre al rito di liberazione dal demone una statua nel centro della città. Inaugurata in piazza Giovanni XXIII, l'opera dello scultore Luigi Ontani, originario del posto, è stata al centro di diverse polemiche. Si presenta con un fauno che simboleggia il Reno, il fiume della vallata, porta sulle spalle un putto (che a sua volta rappresenta il torrente Vergatello ma sembra un demone nero) e dal basso spunta un Tritone che simboleggia l'Appennino, con l'uva che sopra i genitali. Realizzata anche col contributo economico di Comune e Regione, la fontana è stata criticata da Forza Nuova e da alcuni gruppi cattolici oltranzisti. E persino il senatore della Lega Simone Pillon, leader anche del Family Day, intervenne nel dibattito, definendo l'opera "un satanasso da ricoprire con una colata di cemento". Nottetempo alcuni vandali, che si firmarono "Soldati di Cristo", imbrattarono l'opera e l'entrata del museo dedicato all'artista, con del letame.

sabato 2 novembre 2019

I vescovi italiani vogliono farci pregare la Pachamama (LaNuovaBQ.it)


A Verona il parroco fa recitare una preghiera rituale alla Pachamama e i fedeli insorgono. Ma tutto parte da lontano: già in aprile l'organismo missionario della Cei invitava a pregare la Pachamama in preparazione al Sinodo. In un opuscolo in cui non compare nemmeno la parola Gesù, ma rivolto a parrocchie e fedeli, fa capolino la preghiera andina alla Madre terra. Siamo allo sdoganamento conclamato del paganesimo con l'imprimatur dei vescovi italiani.

venerdì 1 novembre 2019

IL GRANELLINO "Gesù paragona Erode a una volpe" (Lc 13,31-35)


Gesù paragona Erode ad una volpe. La volpe è scaltra. Essa agisce di solito di notte e, essendo piccola, riesce a passare attraverso buchi stretti. Fino a qualche mese fa mio fratello Giulio cresceva galline, polli e conigli. Qualche volta, andando al mattino presto a governare gli animali, trovava delle galline sgozzate da qualche volpe che era riuscita ad entrare nel pollaio. 

giovedì 31 ottobre 2019

No ad Halloween. Ecco spiegato il perché


Happy halloween, ma cosa significa “felice halloween”, cosa c’è da essere felici? Ci scambiamo gli auguri, ma auguri di che?

Perché questo è Halloween: la festa della trasgressione, la festa della perversione del nostro essere, esorcizzare quel perché nasciamo e dove siamo diretti. Halloween è la scristianizzazione, è l'esorcizzare quelle paure che derivano dall'ignoranza della fede o del rifiuto alla fede....

mercoledì 30 ottobre 2019

Breve elenco di insulti di Bergoglio a noi cattolici


Ecco una graziosa raccolta di invettive che il Vescovo di Roma ha dedicato ai Cattolici. Non una parola contro i peccatori, gl'idolatri, i deicidi, gli eretici, gli scismatici, gli abortisti, i sodomiti, i nemici di Dio noLe preziose perle di saggezza sono riservate a coloro che rimangono fedeli a Cristo e alla Chiesa.

TRATTO DAL FILM: "BEN HUR" CHE INCONTRA GESU' CHE LO DISSETA (LA SUA STRAORDINARIA MISERICORDIA)

ARTICOLI PIU' VECCHI IN ORDINE CASUALE

COMMENTI RECENTI

Profezie della Madonna a Baron Renato sull'invasione dei rifugiati ai giorni nostri

ADESSO VUOL MODIFICARE PURE IL PADRE NOSTRO, COI COMPLIMENTI DI "SAN" LUTERO...