TRANSLATE THIS BLOG

domenica 31 marzo 2019

Tutto il mondo giace sotto il potere del maligno (di Francesco Lamendola)


Il gravissimo smarrimento liturgico, pastorale, dottrinale e morale in cui versa la Chiesa ai nostri giorni ha la sua radice in un fatto teologico ben preciso: l’instaurazione, all’epoca del Concilio Vaticano II, di una antropologia ottimistica, assai lontana dal Vangelo, dalla Tradizione e dal Magistero, e vicina, semmai, a quella illuminista, massonica e marxista.

il papa che non si schiera per il congresso di Verona e non si fa nemmeno baciare la mano (DeepMoon Amministratore)


Il Pontefice se ne vola in Marocco occupato coi suoi "fratelli musulmani":
«Non mi sono occupato di Verona, ma la risposta del segretario di Stato mi è sembrata equilibrata e giusta» 
Per lui forse! ndr

Quelle donne in marcia. Sfila l'odio anti famiglie


Non si capisce cosa voglia dire quella ragazza con il dito medio alzato al cielo, mentre l'amica le fa una foto davanti il Palazzo della Gran Guardia a Verona, la sede scelta per il XIII Congresso della Famiglia.

Il Wcf. E non si capisce no. Messa al mondo da padre e madre. Come tutti gli altri.

Allora ieri a Verona è andata in scena la contro-protesta. La manifestazione delle femministe di «Non una di meno». La manifestazione della sinistra. Di quella sinistra che rinnega la famiglia, che odia la vita, che predica uguaglianza pace amore e libertà e poi grida nelle piazze. Lancia fumogeni, bestemmia, schernisce i poliziotti e augura la morte alle persone. «Salvini, Salvini, speriamo tu muoia», gridavano in coro. «Poliziotti, poliziotti ma che ci state a fare se a casa ci sono i piatti da lavare». Gridavano così davanti a quegli schieramenti di poliziotti, militari e carabinieri messi lì apposta per loro.

venerdì 29 marzo 2019

“L’omosessualità è una piaga, una cosa sbagliata”: Barbara D’Urso furiosa con il santone di Corcolle


Nel corso della puntata di ‘Pomeriggio Cinque‘ trasmessa martedì 26 marzo, Barbara D'Urso è tornata a parlare di Carmelo, il pensionato di Corcolle che sostiene di parlare con Gesù: 
"Io sono qui per aiutare Gesù, sono una persona seria. È vero quello che dico, questa è la seconda venuta di Gesù. Non potete capire perché non è una cosa umana, è una cosa spirituale. Io parlo anche con le anime. Dio padre ha creato la mia anima e l'ha collegata con Gesù".

L’annuncio di Salvini: “Sabato sarò al congresso mondiale delle famiglie a Verona”


ROMA – “Sabato saro’ a Verona” per il congresso mondiale delle famiglie”. Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno, lo conferma in una diretta Facebook dalla sua pagina personale.

“Nessuno intende negare i diritti acquisiti, la parita’ fra i sessi e la liberta’ di scelta delle donne”, rassicura Salvini, “pero’ nessuno mi puo’ proibire di sostenere il futuro del Paese attraverso la famiglia che mette al mondo figli”.

giovedì 28 marzo 2019

Gli eroi dimenticati (perché italiani) del pullman di Crema e quel bambino che ha gridato "Dio ti amo!!!" quando sono stati liberati


Quella che, alle porte di Milano, la settimana scorsa, poteva essere una strage di bambini e (grazie a Dio) è stata scongiurata dal pronto intervento dei Carabinieri, sui media è stata trasformata nell’occasione per far propaganda allo “Ius soli”. Paradossale – visto che l’autista era un senegalese diventato cittadino italiano – ma è così.

Tarvisio, migranti protestano per il cibo: "Qui non è buono"


L'insoddisfazione degli ospiti del centro di accoglienza per richiedenti asilo all'interno dell'ex caserma Meloni di Coccau si è trasformata in una protesta

"Alla Cavarzerani, a Udine, mangiavamo bene. Qui, invece, non è altrettanto". È questa la protesta degli ospiti del centro di accoglienza per richiedenti asilo all'interno dell'ex caserma Meloni di Coccau (Tarvisio).

Testimonianza di Joseph Sciambra e l'omosessualità


Ex pornodivo, JOSEPH SCIAMBRA(nella foto di apertura), attualmente ospite al Congresso Mondiale della Famiglia che si sta svolgendo in tutta Europa e sarà a fine marzo a Verona da venerdì 29 a domenica 31, svela l’inganno della lobby che sfrutta gli omosessuali. 

Joseph si è convertito alla Chiesa Cattolica tempo fa:

“HO VISSUTO UNA ESPERIENZA DI POSSESSIONE DIABOLICA… STAVO PER MORIRE, MA CRISTO MI HA SALVATO DALL’OCCULTISMO, DALLA PORNOGRAFIA E DALL’OMOSESSUALITA’ “.

mercoledì 27 marzo 2019

Fiumi di odio e menzogne sul Congresso di Verona


Diceva la buonanima di Winston Churchill "se nessuno ti odia non ti sei mai battuto per nessuna causa". Da qui si deduce il secondo assioma: battiti per una causa solo se sei in grado di resistere all'odio, e battiti per una causa importante da cui dipendono la felicità e la vita di migliaia di persone solo se sei in grado di resistere a fiumi di odio. In questo momento fiumi di odio si stanno riversando sul Congresso Mondiale delle Famiglie che si terrà a Verona da venerdì 29 a domenica 31 marzo.

L'olocausto è il nuovo credo? (di Francesco Lamendola)

0 sberlone rabbino

Il 31 gennaio 2019 la Corte europea dei Diritti dell'Uomo ha respinto il ricorso di monsignor Richard Williamson, condannato a un'ordinanza penale e a una multa pecuniaria da sette tribunali tedeschi per il crimine di negazionismo e incitamento all'odio razziale. In Germania, come in diversi altri Paesi, negare che sei milioni di ebrei siano morti nelle camere a gas equivale a un crimine, punibile a termini di legge, anche con tre anni di carcere. In realtà, l'iter processuale di monsignor Williamson si era svolto fra alti e bassi, tanto è vero che nel 2012 la Corte d'Appello di Norimberga aveva annullato la precedente sentenza di condanna del tribunale di Ratisbona, ordinando al Land della Baviera di pagare le spese processuali sostenute dall'imputato.

Il Big Carneval (e il nostro più piccolo) di Maurizio Blondet


Il padre di Rami , intervistato dalla Chaouqui: 

LUI NON AVEVA NESSUNA INTENZIONE DI CHIEDERE LO IUS SOLI E IL DIRITTO DI CITTADINANZA PER IL FIGLIO: SONO STATI I GIORNALISTI A FARGLIELO DIRE – “SONO QUA DA 18 ANNI, NON L’HO MAI CHIESTO PRIMA. È COLPA LORO. VOGLIO SOLO VIVERE TRANQUILLO”

lunedì 25 marzo 2019

Il nobel Stigliz dice che l'Italia dovrebbe uscire dall'euro altrimenti si rovina...


Il clamoroso flop dell’appello di Romano Prodi ad appendere fuori dalle finestre la bandiera europea, il 21 marzo, fa un po’ ridere, ma dovrebbe pure far riflettere. 

Oltretutto era stato rilanciato dai media e soprattutto era stato fatto proprio dal Pd che – per bocca del suo nuovo segretario Zingaretti – aveva twittato: “Chiedo a tutti di aderire e di raccogliere l’appello lanciato da Romano Prodi, di farlo nostro. Noi ci saremo!”.

venerdì 22 marzo 2019

Ousseynou Sy: "Pentito? Lo rifarei cento volte". ​E gli tirano le uova in cella


Ousseynou Sy non mostra segni di pentimento. Lo rifarebbe cento volte. Il senegalese che ha sequestrato un bus con a bordo 51 ragazzini non chiede scusa per quanto accaduto. Rivendica con forza il suo gesto e di fatto davanti ai magistrati spiega i motivi dell'attacco al pullman: "Pentito? Nessun pentimento. Era una cosa che dovevo fare e che rifarei. Cento volte. Perché l’ho fatto? Per mandare un segnale all’Africa. Gli africani devono restare in Africa".

giovedì 21 marzo 2019

The Song, il film che ricorda la sacralità del matrimonio


In Italia non ha avuto il risalto che meritava The Song, un film americano con una narrazione avvincente che ha per filo conduttore il sacramento del matrimonio ed è ricca di simboli e richiami alla parola di Dio. La storia del protagonista, il cantante Jed King, che rischia di perdersi tra il successo e le tentazioni carnali, ricorda che la vita matrimoniale va costruita giorno per giorno con fatica, impegno e soprattutto perdono reciproco.

martedì 19 marzo 2019

SanteVisioni: a Napoli sulla tomba di…Dracula

Ritratto di Vlad III di Valacchia
Pare che Dracula sia sepolto nel centro storico di Napoli, nel chiostro del complesso di Santa Maria la Nova.

Vlad Dracul III, principe di Valacchia, anche detto “Tepes” (“L’Impalatore”), reso leggendario dal romanzo gotico di Bram Stoker, fu per tre volte voivoda di Valacchia, nel 1448, dal 1456 al 1462 e infine nel 1476 e la sua reputazione di uomo sanguinario e crudele si sparse non solo nel Sacro Romano Impero ma in tutta Europa.

Heather parisi scrive a Maurizio blondet sul caso della cattiveria di noi italiani (DeepMoon Amministratore)


Heather Parisi scrive a Maurizio Blondet sul caso della bambina "ecologista" Greta e sulla dialettica usato nel bloggerismo e nei vari commenti

Ho trovato interessante riportare questa corrispondenza elettronica della famosa ex showgirl e ballerina Heather Parisi (ve la ricorderete tutti in mamma RAI negli anni '80 nel programma "Fantastico") al giornalista, saggista e attualmente blogger italiano Maurizio Blondet. Non per criticare le idee quasi opposte della signora Parisi e dei modi diretti del giornalista o dei commentatori "cattivi" nel suo blog che spammano cattiverie nei confronti di una mocciosa che si presume abbia convinto i potentati a interessarsi al clima(ahahahahaah ndr) o delle parolacce verso tutti, (non me ne frega molto) facendone una strumentalizzazione politica in stile Boldrini. Assolutamente no! ma ritengo che la risposta del direttore del sito (cioè Blondet) sia molto istruttiva per accendere un faro, per fare una panoramica di quello che è diventata la situazione generale in Italia e la cattiveria degli italiani. Una rinfrescatina inverso tutti, su ciò che è diventata la nostra società e su come siamo diventati noi italiani, la quale panoramica, concordo benissimo e confermo in pieno. Siamo più cattivi di sempre e specialmente a noi giovani adulti ci rode il culo ma non per niente, c'è un perché. (DeepMoon Amministratore)

Il vero problema dei cattolici (di Francesco Lamendola)


La modernità è anticristiana ed è "un’inferno senza Dio": chi è seguace della modernità, chi crede ai suoi idoli, primo fra tutti il "consumismo", chi soggiace ai suoi miti e ai suoi ricatti, non può essere un seguace di Cristo 

Il vero problema dei cattolici è la modernità

lunedì 18 marzo 2019

Hemingway e il soldato di Montalcino che morì invocando la Madonna (di Antonio Socci)


La povera gente passa su questa terra e viene dimenticata. Eliot le fa dire: “La nostra vita non è benvenuta/la nostra morte non è menzionata dal Times”. 

Fra loro c’è pure chi ha dato la vita per tutti noi. Penso a quelle lapidi che si trovano in tutti i paesi italiani, col loro triste elenco di nomi, tutti giovani morti. Sono i 700 mila soldati italiani macellati dall’inutile strage della Prima guerra mondiale.

venerdì 15 marzo 2019

Giordano Bruno, un folle scomunicato da tutte le chiese, cattoliche, luterane e calviniste


Giordano Bruno visse esattamente il ruolo che si era imposto, quello dell'intellettuale puro ma scaltro, trasfigurato dallo studio della filosofia e delle scienze ma maudit fino in fondo, fino al punto di rifiutare il crocifisso sul rogo che l'avrebbe consumato all'alba del 17 febbraio 1600 in Campo de' Fiori.

mercoledì 13 marzo 2019

Eresia e passioni perverse (di Francesco Lamendola)


L'eresia è l'altra faccia dell'impurità: Dio li ha abbandonati alle loro passioni perverse. Importanza della purezza di vita: l’abitudine al peccato porta alla noncuranza della vita morale e al desiderio di camuffarlo come bene

L'ERESIA E' L'ALTRA FACCIA DELL'IMPURITA'

Dio li ha abbandonati alle loro passioni perverse (Rm 1,26)

Il nesso c’è, e si vede: quando l’uomo si abbandona alle sue passioni disordinate, rinnega il culto del vero Dio e si fabbrica un dio di comodo, da adorare in maniera idolatrica, un dio che sia compatibile con la degradazione morale e con l’impurità nella quale sguazza miseramente, come un maiale nel brago; e la stessa cosa vale per la Chiesa.

martedì 12 marzo 2019

Il nome della rosa, la solita fiction anticattolica (di Rino Cammilleri)


Già dalla prima scena si è capito che la nuova versione-kolossal de Il nome della rosa, finanziata da RaiCinema, cioè dal contribuente, era anche peggio della precedente, il film di Jean-Jacques Annaud del 1986, tratto dal «palinsesto» di Umberto Eco. La storia della lotta per le investiture ci dice l'esatto opposto della nuova fiction.

sabato 9 marzo 2019

Berlusconi prega affinché il governo cada


L'ex premier da la colpa al governo Conte di aver generato la crisi in cui l'Italia si trova, in cui si trova però da un decennio

Lo show televisivo del leccaculismo di Lerner che elogia Soros per la sua "filantropia"


Il giornalista si lancia in un elogio di Soros, anche quando Formigli gli ricorda il pesante danno economico che portò la Lira in ginocchio nel 1992 a causa di una sua speculazione: “Lo hanno fatto in molti”

Intervenuto a “Piazza pulita” su La7, Gad Lerner scopre le carte e si dice profondo ammiratore dell’opera filantropica messa in piedi dal magnate ebreo George Soros.

venerdì 8 marzo 2019

Alberto Bagnai: "Il PD ha distrutto l'economia. I disoccupati sono almeno il triplo"


Professor Alberto Bagnai, docente di politica economica, punta di diamante degli economisti contrari alla moneta unica, candidato per la Lega alle Politiche, Renzi ha detto che lei è un pericoloso estremista che vuole sfasciare tutto.

Ecco chi c’è davvero dietro Greta Thunberg

Chi c’è davvero dietro Greta Thunberg, la 15enne attivista svedese che ha iniziato la scorsa estate a manifestare una volta la settimana davanti al parlamento di Stoccolma chiedendo un impegno maggiore del suo governo su clima e ambiente? L’adolescente affetta dalla sindrome di Asperger che lotta contro il cambiamento climatico è diventata un simbolo globale, citata di recente anche dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

giovedì 7 marzo 2019

ECCO COSA FA LA FRANCIA ALL'AFRICA: ASCOLTATE QUEST'UOMO - Kamwa Yohoum Lionel


Chi è e da che parte sta papa Francesco?



Pensando di fare cosa gradita ai miei confratelli cattolici italiani, e cioè non il dire cattiverie su un presunto pontefice e lanciare diffamazioni, per carità, riporto le affermazioni irregolari di un capo della chiesa, quello attuale, che dovrebbe difendere il gregge e la dottrina di Cristo e non dire castronerie. Ecco le più celebri quanto oscure affermazioni di Bergoglio su alcune sue omelie passate che sembrano più un politicamente corretto in salsa apostatica per la gioia dei nemici di Cristo, che vere citazioni evangeliche. Dio ci salvi da tutto questo e spero che molti non assorbano questi concetti evangelici totalmente deviati e voluti. Prego per voi. (DeepMoon Amministratore)

C’e` qualcosa di malato e sbagliato nella nuova linea di abbigliamento “genderless” di Celine Dion

Céline Dion è il volto di un nuovo marchio di moda “genderless” (senza genere) per bambini di nome CELINUNUNU. Tutto è incredibilmente sbagliato e inquietante. Ecco uno sguardo all’inquietante simbolismo che lo circonda.


Ho sempre apprezzato il fatto che Céline Dion fosse una figura alquanto salubre in un’azienda musicale fortemente incline alla depravazione. Tuttavia, dalla morte di suo marito e manager René Angélil, è stata coinvolta in qualche torbido affare.

Sante e regine, artiste e intellettuali, muse e medichesse: altro che roghi!


Lo scrittore Camillo Langone se la prende in prima pagina su il Giornale con il sottosegretario pentastellato Stefano Buffagni, che ha criticato il prossimo Congresso mondiale delle famiglie ricorrendo a vecchi stereotipi sulla condizione femminile durante i “secoli della Fede”. Eppure la voce delle donne tra il V e il XV secolo nella società, nell’economia e nella politica si è fatta ben sentire. E ancora oggi c’è chi le ricorda con passione e ammirazione, come al Festival del Medioevo...

martedì 5 marzo 2019

La santità è una forma di “idiozia”? (di Francesco Lamendola)


Se si volesse riassumere in una semplicissima formula la differenza, veramente abissale, che esiste fra l’etica moderna e l’etica cristiana (cristiana, non medievale: l’essenza del cristianesimo è sempre quella e non cambia col cambiare dei secoli) potremmo dire così: per l’etica moderna, di matrice razionalista e umanista, l’amore del prossimo, concepito su una base meccanicista e utilitarista, è solo uno slogan pubblicitario, a meno che coincida oggettivamente con l’interesse del soggetto in questione, nel quale caso è un amore condizionato e quindi “malato”; mentre per l’etica cristiana l’amore del prossimo, che ha la sua fonte, il suo sostegno e la sua garanzia nell’amore di Dio, è gratuito e tendenzialmente incondizionato, ma al tempo stesso è un amore profondamente “sano”, cioè non legato a logiche di dominio o di convenienza.

La più grave profezia di Anguera di tutti i tempi: dai due papi all'anticristo


Per chi non lo sapesse, specie per quei cattolici che ora se la stanno spassando nelle piazze a vedere il carnevale, l'apostasia, perpetrata dalla massoneria ecclesiastica con a capo quel tale, quel tizio, quel soggetto dalla vocina simpatica e dolciastra, quell'uomo vestito di bianco, l'apostasia guiderà all'avvento di un uomo, un personaggio arrogante che siederà nel tempio di Dio, cioè a Roma e vorrà essere adorato come un dio innalzandosi come Dio stesso (2 Tess. 2,3).

TRATTO DAL FILM: "BEN HUR" CHE INCONTRA GESU' CHE LO DISSETA (LA SUA STRAORDINARIA MISERICORDIA)

ARTICOLI PIU' VECCHI IN ORDINE CASUALE

COMMENTI RECENTI

Profezie della Madonna a Baron Renato sull'invasione dei rifugiati ai giorni nostri

ADESSO VUOL MODIFICARE PURE IL PADRE NOSTRO, COI COMPLIMENTI DI "SAN" LUTERO...