TRANSLATE THIS BLOG

venerdì 31 maggio 2019

Spadaro alza il muro anti Lega e ignora il Papa: "Abbiamo un rospo nel Paese"


Pur di continuare ad attaccare la Lega di Matteo Salvini, il direttore di Civiltà Cattolica ignora anche l'apertura al dialogo di Papa Francesco

Niente da fare, la svolta di Papa Francesco che ora apre al dialogo con Matteo Salvini non basta a calmare le acque nel mondo cattolico.

giovedì 30 maggio 2019

Più immigrati, più criminalità. Il problema scoppia in Spagna

Immagine correlata

La Spagna ha un problema ormai serissimo di sicurezza. Dall'inizio dell'emergenza immigrazione, gli spagnoli hanno assistito ad un repentino precipitare delle cose. E, come in tanti altri paesi dell'Unione, sono sempre di più i quartieri a predominio di stranieri. Intere zone dove i furti, lo spaccio, i crimini d'onore, le violenze sessuali e il divieto d'accesso per le donne bianche sono la nuova normalità.

Il Santo Rosario Preghiera della famiglia

Immagine correlata

Il papa Pio XII definì il Santo Rosario "Preghiera della famiglia": una preghiera fatta di rose profumate offerte alla Regina delle rose; una preghiera che è "sintesi di tutto il Vangelo", come dice ancora papa Pio XII; una preghiera che è "meditazione dei misteri del Signore, sacrificio vespertino, corona di rose, inno di lode, compendio di vita cristiana, pegno sicuro del favore celeste, presidio per l'attesa salvezza"; e in un altro discorso ancora, lo stesso papa Pio XII descriveva i pregi e gli effetti salutari del Santo Rosario particolarmente per gli sposi novelli, per i fanciulli, per i giovani e per le giovani, per i genitori, per gli anziani, per i malati e per i morenti. Tutte le famiglie possono avere in casa questa aiuola di rose profumate da offrire ogni giorno alla "Regina della famiglia".

mercoledì 29 maggio 2019

Di Nola, Pinay, don Cozzi, concilio e l’eterogenesi dei fini (di Francesco Lamendola)

0 19 vatican massonery

Una volta presa consapevolezza che il signore argentino che si fa chiamare papa non è papa, ma solo lo strumento della massoneria ecclesiastica per soggiogare e stravolgere definitivamente la vera Chiesa, trasformandola nella sinagoga di Satana; una volta compreso che questo disegno parte da lontano, almeno dal Concilio Vaticano II, anzi, che si rende visibile a partire dal Concilio, ma risale molto più indietro; e una volta compreso che la strategia per controllare e piegare ai suoi fini la Chiesa è la stessa che il grande potere finanziario sta perseguendo da decenni, per non dire da secoli, per impadronirsi della vita degli Stati e delle società, per dominare le loro economie, per imporre la sua cultura e la sua morale, resta aperto lo scottante interrogativo su come ciò sia potuto succedere, e prosegua tuttora, senza che la maggior parte di noi se ne sia resa conto per tempo, o l'abbia capito almeno dopo qualche anno. Noi dove eravamo, in tutti questi decenni?

Ecco il perché i cattolici hanno affondato il politico Bergoglio, che - oltre alla Chiesa - affossa tutti quelli che sponsorizza (di Antonio Socci)

Immagine correlata

Ormai sembra il bacio della morte. Tutto quello che Bergoglio tocca va in rovina. Nella Chiesa anzitutto (ed è evidente a tutti). Ma anche nella politica, che poi è la vera ossessione del gesuita argentino.

Alle presidenziali americane si lanciò contro Trump (e a favore della Clinton) e Trump trionfò, mentre Hillary sprofondò. La stessa cosa è accaduta nelle presidenziali della sua Argentina e in quelle del Brasile. Due sconfitte brucianti per i candidati sostenuti da lui.

martedì 28 maggio 2019

Il voto del 26 maggio boccia il clero massonico (di Francesco Lamendola)


Le elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo del 26 maggio 2019 hanno avuto un grande sconfitto: Bergoglio; e un dogma contestato, rifiutato, archiviato dalla coscienza dei popoli europei, specialmente l’italiano e il francese: il mondialismo, con i suoi corollari del migrazionismo, dell’omosessualismo e dell’ambientalismo politically correct.

Sono 150mila i “soldati” africani nelle nostre strade. Ogni giorno rastrellano 10 milioni di euro. Nostri


Li avrete visti tutti, gli africani servizievoli che stazionano davanti tutti i nostri supermercati, da Bolzano a Trapani, che ci aiutano, ci salutano, chiedono qualche centesimo per il caffè. Ma non solo davanti ai supermercati: anche davanti ai bar di una certa grandezza, ai parcheggi, ai negozi, ai tabaccai. E poi ai benzinai: i self service, da anni, sono gestiti da loro: ti fanno benzina e gli dai qualche cosa. Secondo un calcolo approssimativo, questi “soldati” invisibili sono dai 100 ai 150mila in Italia, e nessuno di loro ha un lavoro retribuito né contributi né un contratto, vivono tutti di accattonaggio. Ci fanno pena perché sono poveri, e c’è persino qualcuno che crede che scappino da chissà quale guerra o persecuzione, ma non è vero nulla.

lunedì 27 maggio 2019

Ecco l'arma segreta di Salvini: campagna elettorale permanente


Dalle periferie ai luoghi simbolo, grazie a una campagna elettorale permanente Salvini ha vinto. Anche in posti inaspettati

Il grido delle periferie, l'insofferenza verso lo "straniero", che sia un migrante o un rom, la richiesta di sicurezza, il motto "prima gli italiani".

domenica 26 maggio 2019

Matteo Salvini: Ma il Rosario da fastidio a qualcuno?


Video tratto da una recente puntata  sul programma di Massimo Giletti "Non è l'Arena" su La7 dell'intervento di Matteo Salvini in merito al suo gesto nell'aver estratto un Rosario, in piazza del Duomo a Milano, in occasione per la Marcia per la Vita la settimana scorsa. 

sabato 25 maggio 2019

Sgarbi è chiaro: "preti balordi, si vergognino! Pensate ai cristiani perseguitati!"



In questo video il prof. Vittorio Sgarbi si esprime molto chiaramente e si scaglia come una tzunami contro questa casta di prelati progressiti ipocriti, che si occupano solo di migranti, migranti e sempre migranti:  "Dobbiamo difendere i cristiani"

venerdì 24 maggio 2019

Rosario elettorale di Salvini, i comboniani si oppongono

Ecco l’attacco dei Comboniani di NIGRIZIA grondante di odio sbavante contro Salvini:

ROSARIO ELETTORALE

I Missionari Comboniani in Italia si dicono “profondamente indignati” dall’utilizzo strumentale del rosario, brandito quasi fosse un’arma il 18 maggio scorso in piazza a Milano dal ministro Salvini.

giovedì 23 maggio 2019

Bergoglio e la Teologia della Liberazione (di DeepMoon Amministratore)


Questo papa o meglio, antipapa Jorge Mario Bergoglio, che disse nel febbraio del 2013 di venire dalla “fine del mondo”, cioè dall’America Latina, è storicamente il primo cardinale gesuita a sedere illecitamente sul seggio petrino, "illecitamente", proprio perché ci fu un papa che mise il divieto di divenire cardinali, vescovi o essere eletti pontefici, a chi appartenesse all’ordine dei gesuiti, proprio a causa della loro assimilazione della Teologia della Liberazione.

Ma in che cosa consiste questo tipo di teologia sconosciuta al grande pubblico e ai fedeli? Da dove proviene? Qual'è lo scopo ultimo e perché è così dannosa tanto da subire l'ammonimento e il commissariamento da parte di un pontefice?

mercoledì 22 maggio 2019

Il delirium europa (di Maurizio Blondet)

DELIRIUM EUROPA

I “populisti” sono “il nemico”: lo ha dichiarato definitivamente Angela Merkel in un discorso a Zagabria(!) la fine della scorsa settimana. “Il nazionalismo è il nemico del progetto europeo, e dobbiamo chiarirlo negli ultimi giorni prima delle elezioni”, ha aggiunto, sottolineando che l’Europa è un “progetto di pace”, un “progetto di libertà” e “il progetto” di prosperità“. Invece i “populisti” si oppongono ai “valori europei”. Valori che consistono nei diritti “delle minoranze” e per i diritti umani fondamentali.

martedì 21 maggio 2019

La campagna elettorale di Bergoglio (di Antonio socci)


Si può criticare Matteo Salvini come tutti i politici. Ma oggi siamo davanti a una demonizzazione della persona mai vista prima. Salvini sembra l’ossessione collettiva delle élite. E’ una fissazione, specie sui media. Il partito della demonizzazione pare tarantolato dalla volontà di azzopparlo e scongiurare la vittoria della Lega.

Però quello che più sconcerta è che tale “partito della demonizzazione” (in certi casi si può parlare di “partito dell’odio”) abbia individuato il suo leader morale e politico in un vescovo che dovrebbe occuparsi delle cose del Cielo, un vescovo che non è neanche italiano ed è a capo di uno Stato straniero, ovvero Giorgio Mario Bergoglio.

lunedì 20 maggio 2019

Salvini bacia il rosario in piazza. Ma Berlusconi: "Non si usa per i voti"


Berlusconi critica il gesto del ministro degli Interni che nel corso di un comizio a Milano ha baciato il rosario

L'ex premier Silvio Berlusconi punge il leader della Lega, Matteo Salvini dopo il comizio in piazza Duomo in cui il ministro degli Interni ha parlato tenendo un rosario tra le mani.

Il mondo cattolico all'attacco, ma i numeri smentiscono i buonisti


Salvini tira dritto: "Io testimonio la mia fede salvando vite umane (i morti in mare, come gli sbarchi, sono calati del 90%) e combattendo gli schiavisti e i trafficanti di esseri umani, accogliendo chi ha davvero bisogno, ma facendo rispettare regole e confini"

mercoledì 15 maggio 2019

È lui, l’eterno Nemico: sta tornando, pieno di odio (di Francesco Lamendola)


È strano che molti non ne sentano ancora la puzza, il respiro affannoso di bestia irsuta, l’odio di cui trasuda e che spande intorno le sue vibrazioni. È strano che molti non ne odano il ruggito di cacciatore bramoso di prede: sordo, spaventoso, benché lontano, e lo confondano con gli altri rumori della vita quotidiana. Ed è strano, infine, che tante persone non si accorgano di quanti si sono già posti al suo servizio, lo servono con ossequio, con zelo, con entusiasmo, presentendone gl’imminenti trionfi, ben decisi a trovarsi, quando sarà il momento, dalla parte del vincitore. È strano perché i suoi servitori sono ovunque, è addirittura difficile non incontrarli, riuscire a evitarli per una mezza giornata intera. 

lunedì 13 maggio 2019

Strage in chiesa in Burkina Faso. «Dov’è il vostro prete? Dobbiamo ucciderlo»


«Dov’è il vostro prete? Non può scappare, è necessario che lo uccidiamo». È quello che una ventina di jihadisti hanno domandato agli abitanti di Diablo, nel nord del Burkina Faso, appena arrivati nella cittadina. Appena scoperto che il sacerdote stava celebrando la messa nella chiesa cattolica parrocchiale, l’hanno accerchiata, hanno fatto irruzione e hanno ucciso il prete insieme ad altri cinque fedeli. Poi, prima di andarsene, hanno dato fuoco alla chiesa, a un ristorante e altri negozi.

domenica 12 maggio 2019

Meglio il ramadan della Madonna. È la sottomissione "dolce" all'islam


Altro che mese mariano, le parrocchie ricordano il digiuno islamico con iniziative e scambi

Chiamatelo pure «effetto Abu Dhabi», sta di fatto che l'inizio del Ramadan lo scorso 5 maggio ha visto diocesi, parrocchie, ordini religiosi cattolici scatenarsi in una gara di amicizia e solidarietà con i musulmani.

sabato 11 maggio 2019

Mario monti: "Se vinceranno i sovranisti in Ue ci sarà la terza guerra mondiale"


Quella profezia nera dell'ex premier Monti

"Più che chiedersi perché Salvini stia perdendo consenso, bisogna chiedersi come mai fosse così alto prima. Agli italiani i prepotenti non piacciono. C'è stata una volta in cui l'Italia ha accettato un duce ma i ducetti o riescono a ottenere risultati o perdono velocemente consensi". 

L'attacco del senatore a vita Mario Monti, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, è durissimo.

San Benedetto o Bergoglio? (Di Francesco Lamendola)

San Benedetto di Norcia, patrono d'Europa

Immenso è il debito che non solo il cristianesimo, ma l’Europa tutta, la sua civiltà, la sua identità, la sua tradizione, hanno con la gigantesca figura di San Benedetto da Norcia (480 ca.-547): un romano di quelli che, nei secoli passati, avevano avuto sia la vastità di vedute, sia il coraggio e la perseveranza per cambiare il volto del mondo allora conosciuto: non con la forza delle armi o del diritto, nel suo caso, ma con quella della fede in Dio e in un nuovo modo di concepire il mondo e la persona umana.

venerdì 10 maggio 2019

Tacere o gridare? Una grande catechesi di Don Minutella, un vero apostolo che parla con franchezza!



Ecco come dovrebbe esprimersi un vero apostolo del Signore, altro che silenzio, prudenza, attesa, contemplazione nel monachesimo o in clausura come dicono certi prelati! Di questi tempi di apostasia ed eresie nella chiesa bisogna alzare la voce e farsi sentire. (DeepMoon Amministratore)

La scoperta dell'America non è stata casuale, ma frutto della fede cattolica


Vinti i mori (musulmani) e riconquistata la Spagna, i sovrani cattolici Isabella di Castiglia e Ferdinando d'Aragona finanziarono Cristoforo Colombo per l'evangelizzazione di nuovi mondi (VIDEO: cartone animato su Cristoforo Colombo)

Don Minutella: Papa Benedetto XVI è sceso in campo


Catechesi di Don Alessandro Minutella sull'azione a distanza del papa, del vero papa Benedetto XVI sulla situazione attuale della chiesa e le eresie divulgate dal falso profeta alleato dell'anticristo che ha un solo obiettivo, distruggere la chiesa cattolica dal di dentro. Sentite nel video sotto che seguirà cosa afferma Don Alessandro Minutella riguardo al papa emerito.

giovedì 9 maggio 2019

Francesco: "Soffro per i rom"


Papa Francesco piange per i rom. "Prego per voi, vi sono vicino, e quando leggo sul giornale una cosa brutta, vi dico la verità, soffro". Lo ha detto durante l'incontro di preghiera in Vaticano con 500 rom e sinti. "Oggi ho letto una cosa brutta sul giornale: questa non è civiltà, l'amore è la civiltà"

Accoglienza? Fin dal concepimento: per la vita senza compromessi!


SABATO 18 MAGGIO A ROMA: IX MARCIA NAZIONALE PER LA VITA. Una iniziativa per affermare la sacralità della vita umana dal concepimento fino alla morte naturale, senza eccezioni e compromessi... Giunta alla IX edizione, partirà alle 14.30 da piazza della Repubblica per terminare a piazza Venezia con le testimonianze, i discorsi e i saluti dei rappresentanti, anche internazionali, delle associazioni e dei gruppi coinvolti

domenica 5 maggio 2019

"Relazioni gay lecite se fedeli". ​Così la Chiesa vuole sdoganare l'omosessualità


«Arrivano i piemontesi»: a quasi 150 anni dalla conquista militare di Roma, un altro assalto parte simbolicamente da Torino alla conquista del cuore della cattolicità.

Si tratta della piena legittimazione nella Chiesa delle relazioni omosessuali, un cambiamento del Catechismo che estende i suoi effetti ben oltre la sfera sessuale.

venerdì 3 maggio 2019

Salvini smaschera la Caritas: "Accogliete solo per fare quattrini?"


Non appena Matteo Salvini ha deciso di tagliare i fondi per l'accoglienza, in molti si sono tirati indietro dal business per spartirsi i disperati che sbarcano sulle nostre coste.

Tra questi c'è anche la Caritas italiana che da settimane ha deciso di non partecipare più ai bandi per l'accoglienza diffusa. "Viste le limitazioni imposte all'accoglienza dal decreto Salvini è l’unica strada rimasta", ha lamentato in una intervista al Corriere del Veneto monsignor Corrado Pizziolo, presidente dell'istituto di carità dei vescovi, spiegando, senza troppi giri di parole, che senza un adeguato sovvenzionamento dalle case pubbliche, la Chiesa non è più "disposta a sostituirsi allo Stato". Una giustificazione che ha dato al leader leghista l'assist per smascherare l'ente diocesano: "Se siete generosi accogliete con meno soldi. O accogliete per far quattrini?".

giovedì 2 maggio 2019

"Gay in convento a studiare la fedeltà".


L'arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia benedice il ritiro per far riflettere i gay sulla fedeltà: addio castità, basta avere un solo partner... ma come è possibile essere fedeli a un disordine morale pensando che Dio approvi?

Quindi alla fine la diocesi di Torino è andata avanti, e dopo avere rimandato ha infine tenuto davvero il corso per "insegnare la fedeltà alle persone dello stesso sesso".

mercoledì 1 maggio 2019

"La dottrina del Papa è eretica". La nuova lettera anti Bergoglio (il Giornale.it)


Venti persone, tra studiosi e sacerdoti, hanno accusato papa Francesco di eresia tramite una lettera. Rapporto con l'islam e dottrina della famiglia tra le questioni discusse

Proprio mentre papa Francesco è impegnato nella fase finale della riforma della Costituzione apostolica, sono arrivate nuove accuse d'eresia.

TRATTO DAL FILM: "BEN HUR" CHE INCONTRA GESU' CHE LO DISSETA (LA SUA STRAORDINARIA MISERICORDIA)

ARTICOLI PIU' VECCHI IN ORDINE CASUALE

COMMENTI RECENTI

Profezie della Madonna a Baron Renato sull'invasione dei rifugiati ai giorni nostri

ADESSO VUOL MODIFICARE PURE IL PADRE NOSTRO, COI COMPLIMENTI DI "SAN" LUTERO...